menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autoparco, il Comune di Parma razionalizza: venderà 18 veicoli

Con la delibera approvata il 20 dicembre la Giunta ha predisposto un piano triennale per ridurre i costi di gestione. Risparmio di 59 mila euro, creati 3 centri di raccolta

Il Comune di Parma razionalizza l'utilizzo degli automezzi di servizio. Verranno venduti 18 veicoli dell'Autoparco Comunale e non ne verranno acquistati nuovi, come previsto. Con la delibera di Giunta approvata il 20 dicembre 2012 infatti è stato predisposto un piano triennale, valido per il periodo 2012-2014, per ridurre i costi di gestione dei veicoli a disposizione dell'amministrazione comunale.


Come primo punto del piano c'è l'alienazione di 18 veicoli che versano in pessime condizioni e che porterà ad un risparmio per i costi di gestione di oltre 59mila e 600 euro. Il parco auto quindi verrà ridotto ma saranno create 3 centri di raccolta, al Duc, presso la Polizia Municipale e presso il Centro Manutenzioni. L'intento dell'amministrazione è di non acquistare 3 nuovi veicoli, come invece era stato stabilito in precedenza. Secondo i calcolo dei tecnici il mancato acquisto porterà ad un risparmio di altri 108 mila euro. La nuova organizzazione dovrebbe consentire un uso più razionale dei mezzi a disposizione

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento