menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Concerto per Toscanini, il direttore della Fondazione: "Portare il suo nome è una sfida continua"

Presentato stamane in via Affò il concerto in onore del Maestro Toscanini previsto per domani sera, partner dell'evento Hera Comm. Cucchi, direttore artistico: "Un inizio significativo nel giorno del ricordo del Maestro"

Kasushi Ono preferisce i gesti e i suoni alle parole per raccontare un concerto, quello previsto per domani 16 gennaio all'Auditorium Paganini, in onore del Maestro Arturo Toscanini nell'anniversario della sua morte. In vista dell'evento di domani, il gruppo Hera Comm, main sponsor, ha tenuto una conferenza stampa per illustrare l'impegno comune e la scelta di affiancarsi alla Fondazione. "A spingerci  - sottolinea l'amministratore delegato Hera Comm Cristian Fabbri - è la passione per l'eccellenza, che è da sempre il nostro tratto distintivo. La Fondazione Arturo Toscanini rappresenta un motivo di orgoglio per la città attraverso una proposta artistica ricca che incarna la nostra stessa passione per l'eccellenza. Per questo siamo orgogliosi di questa collaborazione e lavoreremo per attivare iniziative congiunte con le tante idee che abbiamo già in mente".

Una data simbolica quella scelta per il concerto di domani come spiegato dal direttore artistico della Fondazione Toscanini Rosetta Cucchi: "Da sempre la Filarmonica celebra con un grande concerto sinfonico l'anniversario della morte del Maestro. Portare il nome di un interprete leggendario è per noi una sfida continua, che vinciamo anche grazie ai partner che credono in ciò che portiamo avanti". Un viaggio comune, lo ha definito l'ad Fabbri, quello intrapreso con la Fondazione Toscanini, che in un periodo di crisi economica rappresenta "un'opportunità di rilancio partendo proprio dalla cultura".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento