menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comune, nascono i Consigli di Cittadini Volontari: a marzo le elezioni

Oggi è stata presentata la "scommessa di cittadinanza attiva" promossa dall'amministrazione, i Consigli di Cittadini Volontari. Dal 2 al 17 di marzo si presentano le auto-candidature per i cittadini interessati

Si parte con la nuova iniziativa del Comune per rendere partecipativa la vita della città: Consigli di Cittadini Volontari, organismi che prenderanno vita nei 13 quartieri cittadini. "Una scommessa di cittadinanza attiva" fa sapere il Comune nella conferenza stampa di oggi pomeriggio che ha voluto spiegare come e quando prenderà il via il progetto.

Dal 2 al 17 di marzo sarà possibile presentare le candidature da parte dei cittadini interessati. Chi si può candidare? Si potranno candidare i residenti di Parma che hanno compiuto 16 anni e i cittadini extracomunitari residenti da almeno tre anni. Ci si potrà candidare solo nel quartiere di residenza o, in alternativa, nel quartiere dove ha sede l'attività in cui si lavora. Per ciascun quartiere verranno proposte in lista 15 candidature estratte casualmente dalla banca dati dell'anagrafe (8 donne e 7 uomini).

Questi consigli eletti direttamente dai cittadini resteranno in carica 30 mesi e saranno appunto composti da cittadini  volontari e cittadini estratti a sorte che accetteranno la candidatura. Le liste dei cittadini saranno totalmente apartitiche anche se, tende a precisare il Comune; la rappresentanza dei cittadini volontari sarà "politica, intesa nel suo accesso, come riferimento al governo della pòlis della città non come espressione e rappresentanza dei partiti". 

Si potrà esprimere il proprio voto elettronico per il candidato di quartiere che si preferisce dal proprio computer o dalle postazioni indicate dal comune. I 13 quartieri cittadini avranno un numero variabile di consiglieri per popolazione in rapporto 1 a 1000 abitanti, da un minimo di 11 a un massimo di 21, così suddivisi: Parma Centro 19, Oltretorrente 11, Molinetto 18, Pablo 15, Golese 11, San Pancrazio 11, San Leonardo 19, Cortile San Martino 11, Lubiana 21, San Lazzaro 11, Cittadella 21, Montanara 13, Vigatto 11.

Le votazioni per eleggere il consiglio dei cittadini avverranno dal 18 al 24 aprile negli orari di apertura nelle sedi di quartiere indicate nel sito del comune. Ciascun votante potrà esprimere un massimo di 2 preferenze (un uomo e una donna).

Dove si vota : On line dal computer di casa, al Duc – Direzionale Uffici Comunali, Largo Torello de Strada 11/A, in Municipio, presso lo IAT (Informazioni Accoglienza Turistica), Piazza Garibaldi 1, nei Poli Territoriali: via Carmignani 9/A, via Leonardo da Vinci 32/A, via Verona 36/A, via Marchesi 37/A, nelle Biblioteche: Civica in vicolo Santa Maria,5, Alice al Parco Ducale, Pavese in via Newton,16, Guanda in vicolo delle Asse, 5, nei Centri Giovani: Montanara, via Pelicelli 13/A, Federale, via XXIV Maggio 15, Esprit, via Emilia Ovest 18/A, Casa nel parco, via Naviglio Alto 4/1, Officine On/Off, via Naviglio Alto 4/1, Informagiovani, via Melloni 1/B.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa

  • Cronaca

    Covid: scendono i casi, salgono i morti

  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

  • Attualità

    Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento