Consiglio. Nuzzo contro la sua Giunta: "Soluzioni per l'Ospedale Vecchio? Vada all'occupazione"

Il consigliere dei 5 Stelle Nuzzo (maggioranza) critica le scelte dell'assessore Casa: "Manca un'alternativa alla socialità dei giovani. Se legge il vostro/nostro programma troverà le soluzioni. Ospedale Vecchio? Le iniziative dei giovani che hanno occupato hanno fatto più successo della Festa della Musica. Sindaco, vada a vedere". Pizzarotti: "Non si avvallano occupazioni abusive di immobili pubblici""

Il giorno tanto atteso è arrivato: oggi nella seduta del Consiglio comunale verrà discusso e votato il bilancio consuntivo dell'Ente. Nella prima parte della seduta spazio alle interrogazioni tra cui quella del consigliere dell'Udc Giuseppe Pellacini, che chiederà chiarimenti in merito all'attività del gruppo "Fruttorti", e quella a firma del consigliere di Parma Unita Roberto Ghiretti sul degrado al parco Dsevod. Il consigliere del Pd Maurizio Vescovi, invece, interrogherà la Giunta sull'interruzione del servizio di prestito alla biblioteca Alice dell'Ospedale del Bambino "Pietro Barilla".

Ore 15.15 - Inizia il Consiglio comunale

Delibera sul Bilancio. L'assessore Ferretti: "Il Comune di Parma ha rispettato i vincoli del Patto di Stabilità, assicurato attraverso una costante attenzione delle entrate e dei pagamenti, l'Amministrazione comunale ha garantito per il 2013 il pagamento dei debiti. Nella relazione dei revisori risultano 11 milioni, composti da fondi vincolati e fondi non vincolati. I derivati per il Comune di Parma scadono il 31 dicembre di quest'anno"

Cal, si discute della delibera. Delibera approvata con 22 voti favorevoli 

Parte di presentazione della delibera sul bilancio del CAl. "Il debito del Cal ammonta a 293 mila e 480 euro, entrate 2 milioni e 200 mila euro e totale delle spese 2 milioni e 300 mila euro. Il risultato negativo è dato a tanti fattori, quello più eclatante è l'esposizione debitoria che il Cal ha nei confronti degli istituti finanziari che porta interessi passivi per 660 mila euro. Il bilancio è collegato con il piano di ristrutturazione del debito, già approvato dal Consiglio che si basa sull'articolo 162 bis della legge fallimentare che prevede la ristrutturazione completa del debito. Ci si sta mettendo d'accordo con i creditori, Cassa di Risparmio, Banca Monte e Colser, per arrivare a una soluzione. Si cerca di vendere la parte immobiliare, non strategica. E' stata prevista l'affitto del ramo d'azienda all'esterno, per far cessare i ricavi e i costi operativi della gestione logistica"

Polemiche sulle regole per la movida e sul Festival Verdi. Nuzzo, consigliere del Movimento 5 Stelle: "Manca un'alternativa di socialità alla proposta dell'assessore Casa, se leggete il vosto/nostro programma troverete le risposte. Non si può guardare alle necessità dei giovani stando alla finestra, vi suggerisco di andare all'Ospedale Vecchio e lì troverete una possibile soluzione con una partecipazione molto più alta rispetto alla Festa della Musica, organizzato dal Comune di Parma. Pizzarotti, questo Festival Verdi" 

La risposta di Pizzarotti : "Vorrei dire al consigliere Nuzzo, che è un grande esperto degli eventi culturali a Parma negli ultimi 60 anni, che qui si tratta di appoggiare occupazioni abusive e questo non possiamo farlo. Visto che l'avvocato Allegri dell'associazione Monumenta ha elogiato il lavoro dell'Amministrazione Comunale. Certe volte vengono mossi dei commenti fuori luogo come la videoteca ma si ritiene che spostare la videoteca di 100 metri non va bene e non si guarda l'utilità finale. L'occupazione è abusiva, Nuzzo dice che ci hanno contattato più volte: per il cinema Lux abbiamo discusso più volte. Non è l'occupazione abusiva di un locale pubblico che farà cambiare o modificherà queste cose. Non siamo andati là ma non dovevamo andare là. Non è questa la dinamica con cui si dialoga con l'Amministrazione: sia nel caso del Sovescio che dell'occupazione del Lux li abbiamo sempre incontrati. Invece chi usa la forza non avrà un dialogo da parte nostra. Aspettiamo le proposte creative che ricorda Nuzzo in forma scritta. Alinovi: "Da parte dei comitati non c'è volontà di dialogo ma la volontà di imporre una visione"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento