Consiglio, tolta l'ipoteca al terreno della Scuola Europea. Sciolta la 'Giuseppe Verdi'

Oggi pomeriggio l'ultima seduta del Consiglio prima della pausa natalizia. Attesa per l'interpellanza di Savani sul taglio delle utenze alle famiglie bisognose da parte di Iren, mentre in piazza è prevista la manifestazione contro gli sfratti

Attivisti anti-sfratto silenziosi in Consiglio

Questo pomeriggio si terrà l'ultima seduta del Consiglio comunale prima della pausa natalizia. Tra gli argomenti all'ordine del giorno l'attenzione sarà puntata sull'interpellanza del consigliere Fabrizio Savani riguardo al taglio delle utenze alle famiglie bisognose da parte di Iren. L'intervista al consigliere Savani. Una questione delicata e strettamente legata al tema degli sfratti, motivo per cui le associazioni per i diritti alla casa manifesteranno in piazza proprio nel corso del Consiglio. Nella prima parte della seduta, però, si parlerà anche dell'esclusione dell'Ospedale Vecchio dai finanziamenti del FAI con una comunicazione del consigliere di Parma Unita, Roberto Ghiretti.

Poi si passerà alla parte deliberativa. Prima di tutto si parlerà della Tep e della "Proroga della Convenzione tra il Comune di Parma e la Società per la Mobilità e il Trasporto pubblico in relazione alla gestione del contratto di servizio TPL nel bacino di Parma fino al 31/12/2015". Infine si voterà anche per il "Regolamento per la disciplina dell'armamento del Corpo di Polizia Municipale" e lo scioglimento dell'Istituzione Biblioteche.

LA CRONACA

ORE 17 - Delibere

Delibera su Scioglimento società di cultura Giuseppe Verdi

L'ultima delibera della giornata viene illustrata dal Sindaco Pizzarotti. Essa fa riferimento alla volontà di sciogliere la fondazione rimasta inattiva negli ultimi anni, il cui patrimonio residuo, pari a circa 250mila euro, confluirà nelle casse del Teatro Regio. La delibera passa con 23 voti favorevoli, un contrario e tre astenuti.

Delibera su proroga del servizio di trasporto pubblico con Tep SpA

Presenta il documento l'assessore ai trasporti Gabriele Folli. La delibera si è resa necessaria per garantire il mantenimento dei servizi di trasporto dopo il fallimento delle due gare a doppio oggetto per individuare un socio privato disposto a rilevare il 49% delle quote azionarie. La proroga sarà di due anni e al termine della scadenza si potrà procedere a selezionare un socio privato tramite una gara semplice. Per l'opposizione si tratta di un atto dovuto che però non chiarisce in acun modo quale strategia si intende seguire per dare un futuro all'azienda. Per Roberto Ghiretti (Parma Unita) "È arrivato il momento di mettere in campo un impegno chiaro che faccia riferimento ad un modello di gestione altrettanto chiaro". La delibera passa con 28 voti favorevoli e un astenuto.

Delibera su "Acquisizione delle aree occorrenti alla realizzazione della nuova sede per la Scuola per l'Europa di Parma".

L'assessore al Bilancio Marco Ferretti presenta la delibera che consentirà di liberare da ipoteca il terreno su cui sorgerà la Scuola Europea. Il terreno è proprietà della partecipata Società delle Scienze, ora in liquidazione, che però lo aveva concesso in garanzia per accedere al prestito bancario. Di fatto “l'operazione si è resa necessaria per togliere l'ipoteca dal terreno e ottenere così un mutuo dalla Cassa depositi e prestiti. Critica l'opposizione che ha accusato la Giunta di avere di fatto proposto una delibera sanatoria per pagare la liquidazione di Città delle scienze. Il documento viene approvato con 19 favorevoli e sette astenuti.

La prima delibera riguarda la nomina del nuovo revisore dei conti del Comune di Parma, Mario Borelli, in sostituzione del dimissionario Marco Giorgi. La delibera passa con 18 voti favorevoli e 6 astenuti.

ORE 16 - Comunicazioni

Comunicazione urgente del consigliere di Parma Unita, Roberto Ghiretti, sull'esclusione dell'Ospedale Vecchio da "I luoghi del cuore" del FAI. Risponde l'assessore Alinovi: "Si tratta di un finanziamento di 30mila euro, quindi non una grande cifra. I soggetti firmatari sono istituzione Biblioteche, Archivio di Stato e Ordine degli Architetti. Inoltre la nostra richiesta è stata ammessa ma non finanziata. L’Amministrazione si farà carico del destino dell’edificio, ma ricordo che su questo edificio gravano pesanti eredità"

"E' il momento dei ricordi", annuncia il presidente Marco Vagnozzi, ed è così che Il Consiglio ricorda la scomparsa di Nelson Mandela, cittadino onorario di Parma. L'assessore alla Cultura, Laura Ferraris, ricorda la scomparsa della giornalista Elena Formica.

ORE 15 - Inizia il Consiglio comunale.

Interrogazione di Dall'Olio relativa al complesso edilizio abbandonato presso la rotonda tangenziale di via Emilia Ovest. Risponde l'assessore all'Urbanistica, Michele Alinovi: "Il titolare dell'immobile è l'Immobiliare Costruzioni che risulta in scioglimento per fallimento. La destinazione d'uso è quello per struttura alberghiera. Gli oneri di urbanizzazione, 1 milione di euro, sono stati versati e già spesi. Il titolo di costruzione regolare è stato prorogato fino al 2017 quindi finchè è valido il Comune può fare poco".

Interrogazione di Nicola Dall'Olio, Pd, sulla raccolta dei rifiuti in centro storico: "Sappiamo che ci sono delle difficoltà nell'applicare il nuovo sistema di raccolta ma questi disagi sono amplificati in Centro. Da una parte ci sono accumuli di sacchi di rifiuti in zone pedonali, dall'altra ci sono veri e propri abusi perché molti collocano i bidoni negli spazi pubblici soprattutto nei borghi, come vicolo delle Cinque Piaghe o vicolo del Carbone. Chiedo se questa amministrazione non pensa di modificare la raccolta ad esempio con isole interrate". Risponde Folli: "Sono d'accordo sul fatto che il modello non deve essere fisso, infatti alcuni correttivi sono stati introdotti per le utenze non domestiche. Il sacco esposto nel giorno corretto non è degrado. Stiamo valutando di aumentare le squadre a servizio di alcune zone e anche le isole interrate, ma anche queste vanno analizzate in merito ai costi perché sono iniziative costose".

Interviene Fabrizio Savani, M5S, sul distacco delle utenze alle famiglie bisognose da parte di Iren. Risponde l'assessore al Welfare Laura Rossi: "Abbiamo concordato con Iren di acquisire i nominativi delle persone che non rientrano nel protocollo del Comune con cui abbiamo già coperto 1 milione e 200 mila euro per il pagamento delle utenze per le famiglie in difficoltà. Inoltre la scorsa settimana abbiamo deliberato in Giunta altri 100 mila euro per coprire utenze e affitti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Interrogazione del consigliere Giuseppe Pellacini, Udc, sullo stato di degrado al quartiere Paradigna dove diverse famiglie vivono in condizioni di disagio, anche a causa dell'inquinamento del canale, e sulla sicurezza della strada via Paradigna. Risponde l'assessore all'Ambiente, Gabriele Folli: "Sono in corso opere per la rimozione dei rifiuti e delle discariche abusive. La posa di ulteriori cesti e cassonetti non è prevista in questa zona. Verrà ripristinata la segnaletica sulla strada e considerata la possibilità di portare a senso unico via Paradigna. Sugli scarichi industriali, che sono monitorati da Arpa, i provvedimenti sanzionatori non sono di nostra competenza e abbiamo segnalato la questione alla Procura della Repubblica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento