Consiglio, caso Verrusio. Commissione d'indagine interna. Polemiche sul direttore generale

Oggi non si parlerà, come previsto dal programma dei lavori, della costituzione dell'Albo delle associazioni. Se ne parlerà a settembre, come deciso dopo la Commissione di ieri pomeriggio. Isabella Pedroni è il nuovo amministratore unico di Parma Infrastrutture

Oggi pomeriggio ritorna il Consiglio comunale di Parma. Dalle ore 15 i consiglieri di maggioranza ed opposizione saranno sui banchi dell'aula consigliare per l'ultima seduta prima della pausa estiva di agosto. Numerosi i punti all'ordine del giorno che saranno discusse oggi. Sarà la prima volta del neo assessore al Bilancio Marco Ferretti, ricercatore del Dipartimento di Economia dell'Università di Parma. Ricordiamo le polemiche che hanno accompagnato la sua nomina da parte di Pizzarotti dopo le dimissioni di Gino Capelli. In quanto a polemiche probabilmente non mancheranno: è di oggi la notizia dell'indagine a carico della Comandante della Municipale Patrizia Verrusio per peculato. 

Oggi non si parlerà, come previsto dal programma dei lavori, della costituzione dell'Albo delle associazioni. Se ne parlerà a settembre, come deciso dopo la Commissione di ieri pomeriggio. Si parlerà invece del regolamento per il rilascio delle autorizzazione all'ampliamento delle grandi strutture di vendita. Al nuovo assessore toccherà presentare una variazione al bilancio 2013. Tra le interrogazioni quella di Ghiretti per lo spegnimento del Parma Point Cittadella, quella del consigliere Forlani sugli emolumenti ai membri del Cda Iren. 

COMUNICAZIONI URGENTI. Il consigliere Volta al vicesindaco Paci: richiesta Associazioni sulla concessione della cittadinanza; il consigliere Buzzi e consigliere Pellacini al sindaco: modifiche Struttura Organizzativa del Comune delibera di Giunta del 26/07/2013; il consigliere Dall’Olio in memoria del Sindaco Laura Prati; il consigliere Iotti all'assessore Casa: in merito a indagini riguardanti il Comandante della Polizia Municipale.

                                                                                       

LA CRONACA

Delibera per le limitazioni per l'ampliamento delle strutture di vendita. Bosi: "Siamo soddisfatti, ci mettono delle limitazioni per cui nion ci sarà consumo di suolo. La causa principale della sofferenza dei piccoli esercizi commerciali è dovuto alla politica scellerata del passato che ha permesso ai grandi centri di esistere ed allargarsi". I 5 Stelle presentano un ordine del giorno per chiedere alla Provincia di limitare la possibilità si espansione delle grandi strutture di vendita dal 20% attuale e fino al 5%, così come agli altri Comuni della Provincia. 

Delibera per gli edifici interessati da opere pubbliche stradali e ferroviarie. Alinovi: "E' una delibera a un articolo di Rue e riguarda gli edifici impattati dalle infrastrutture, quegli edifici che per esempio vengono demoliti. Grazie ad un articolo attualmente presente nel Rue si sono fatte intere urbanizzazioni in area agricola moltiplicamdo le volumetrie esistenti. Nelle zone pregiate del Sud della città, grazie a un procedimento quasi automatico, 100 metri quadri diventavano 300 metri quadri. Le nuove urbanizzazioni non sono mai state cartografate. Oggi invece andiamo a dire un'altra cosa: chi viene impattato ha un indennizzo e ha diritto a ricollocarsi in prossimità o in un'altra zona ma si deve collocare solo a fronte di una variante urbanistica. Oggi diciamo che manteniamo intatta la sagoma volumetrica: a 300 metri quadri dovranno corrispondere 300 metri quadri, non di più". Delibera approvata 

Delibera sulle varianti al Psc. Alinovi: "La delibera tratta una variante al Psc che deriva da una procedimento vecchio che era iniziato dalla precedente amministrazione che riguardava i poli funzionali commerciali e terziari. Il Commissario aveva portato avanti il procedimento che aveva avuto un iter legislativo che aveva lasciato indietro la variante al Psc. Gli edifici a vincolo storico-testimoniale, che non hanno la tutela della soprintendenza ma hanno avuto il vincolo come edifici di area agricola che garantiscono una qualità come edifici storico-testimoniale. Quando ci siamo insediati erano già state fatte una seri di osservazion su 52 edifici. Per 12 edifici abbiamo richiesto un approfondimento di indagine per valutare se la procedura per togliere il vincolo era stata fatta in modo corretto. Per due edifici le osservazioni sono risultate non pertinenti, 2 osservazioni del settore pianificazione sono state accolte. Sono stati anche fatti degli errori, come per il Mc Donald's vicino all'Eurotorri". Delibera approvata 

Delibera sulla nomina della Commissione Comunale per l'aggiornamento dei giudici popolari per la Corte d'Assise e d'Appello. La Commissione deve essere formata dal sindaco e da due consiglieri comunali. L'albo è già presente e conta circa 120 persone. Il suo aggiornamento avviene in base alal candidature che i cittadini presentano. Il presidente del Consiglio comunica che in sede di capigruppo sono stati individuati i nomi di, per la maggioranza, Marco Vagnozzi e per la minoranza Ettore Manno. Delibera approvata

Ubaldi ricorda Marco Federici, giornalista della Gazzetta di Parma morto in un incidente stradale in moto. "Non potrà avere un sostituto, rendo omaggio a lui e credo che sia opportuno dedicargli un minuto di silenzio. E' come se fosse mancato uno di noi". Ghiretti propone l'intitolazione di un campo da calcio e l'istituzione di una borsa di studio. Pizzarotti: "Avevamo già pensato di intitolare a Marco Federici la sala stampa del Comune ma dobbiamo fare le verifiche tecniche per poterlo fare". I consiglieri osservano il minuto di silenzio. 

Delibera per l'approvazione del decreto legislativo dell'8 aprile 2013. Il sindaco Pizzarotti: "I componenti degli organi che abbiano conferito incarichi dichiarati nulli non possono conferire incarichi di loro competenza per 3 mesi. Gli enti devono normare con apposita disciplina le procedure interne. Con questa norma andiamo a dichiarare gli organi competenti nel caso di incarichi nulli". Delibera approvata 

Il consigliere Savani chiede un minuto di silenzio per le vittime dell'incidente di Avellino. I consiglieri osservano il minuto di silenzio anche per la morte del sindaco Laura Prati. 

Comunicazione del consigliere Iotti sull'apertura delle indagini rispetto alla Comandante della Polizia Municipale. "Non voglio entrare nel merito ma preso atto di fatto nell'ammissione piena di ciò che è stato fatto ora però la situazione è leggermente cambiata. Ritiene nuovamente legittimo quell'atto e so fermare in modo prudenziale quell'atto e se procedere ad un'indagine interna per vedere se ci sono le condizioni per fermare questa pratica". Ghiretti: "Un comunicato del Comune sosteneva che non si dovevano fare indagini interne perchp il Comandante era in servizio. Credo che invece ora sia il caso di farla". Risponde l'assessore Casa: "Pare che nessuno abbia detto che non era stata avviata un'indagine, nel comunicato non era indicato. Un'indagine interna è stata avviata, prendo atto del suggerimento del consigliere Iotti". 

Ricordo di Nicola Dall'Olio sulla morte del sindaco Laura Prati, uccisa dai colpi di pistola di un Vigile Urbano che era stato escluso per 6 mesi con l'accusa di truffa. 

Comunicazioni del consigliere Buzzi e Pellacini sulla modifica della struttura organizzativa del Comune con una delibera che dovrebbe essere stata approvata il 29 luglio e che entrerà in vigore dal 1 agosto. Buzzi: "E' ristabilita la figura del direttore generale. Prima erano state azzerate molte posizioni dirigenziali, ora si vanno a reintrodurre posizioni dirigenziali e istituire la figura del direttore generale. Per un'amministrazione che dice di dover fare dei tagli questa cosa non è male. Lei dirà che i costi sono ridotti, io dico che non ci sono progetti. Quelli che c'erano prima eravamo brutti, sporchi e cattivi e invece voi dicevate che volevate ridurre le posizioni dirigenziali e le consulenze esterne, il contrario di questa delibera. Chiedo se in effetti al delibera è stata approvata".

Risponde Pizzarotti che conferma l'approvazione della delibera: "Non so dove avete visto posizioni dirigenziali in più: abbiamo in più il direttore generale, sono apparse delle figure che sono sempre quelle. Se volete cercare di dare una visione diversa e più dalla vostra parte ok. Capisco il vostro gioco ma forse sarebbe bene fare i conti un pò meglio. Fate il gioco delle differenze e poi me lo venite a dire. Non è competenza della riunione dei capigruppo. 

Comunicazioni del sindaco Pizzarotti. "Comunico la nomina dell'assessore al Bilancio Marco Ferretti. Benvenuto sulla barca. Rodolfo Tanzi e la dottoressa Patrizia Vaccari sono stati nominati all'interno di Asp. Nella scuola materna Monumenti ai Caduti San Lazzaro nel Cda alla consigliera Patrizia Ageno. Isabella Pedroni è il nuovo amministratore unico di Parma Infrastrutture ha preso l'incarico il 25 luglio". 

Interrogazione di Pellacini sullo spegnimento del Time Point Cittadella per indicare i chilmetri percorsi ai corridori che vanno nel parco. Risponde l'assessore Marani: "Siamo intervenuti subito, lo abbiamo sistemato. Ora le persone che vanno a correre utilizzano strumenti come lo smartphone, il podista ha con sè uno strumento che ha le stesse funzioni. Dobbiamo dargli un tempo di vita e valutare se è il caso di mantenerlo". 

Ghiretti sul chiosco di Piazzale della Pace: "Mi auguro che tutte le operazioni siano avvenute con la massima trasparenza. Vorrei chiedere se è stato seguito un iter regolare, se c'è stato un regolare bando e le ragioni nel caso non sia stato fatto regolare bando". Risponde l'assessore Casa: "L'associazione culturale Multimedia ha chiesto l'autorizzazione che, tra le varie cose, prevedeva anche la sommistrazione da parte della Corte Pallavicina. Una volta rilasciata l'autorizzazione è l'organizzatore che decide chi far suonare e anche a chi far somministrare bevande. Quindi non c'è stato nessun bando". Ghiretti: "Non sono soddisfatto. Lei dice che la proposa comprendeva un pacchetto unico, non modificabile. Il suo ragionamento filerebbe se l'offerta avesse riguardato solo gli spettacoli. Ma da quanto mi risulta il chiosco è aperto tutte le sere. E' un qualunque altro locale pubblico aperto in area. Penso che il Comune avrebbe dovuto aprire un bando. 

Interrogazione di Pellacini sulla scarsa illuminazione di via Moletolo e via Popiola. "Mi sono giunte segnalazioni sul malfunzionamento della pubblica illuminazione e i marciapiedi sono invasi da erbacce. Si chiede all'assessore se è al corrente e se intende intervenire. Mi sembra che la 
pubbica illuminazione sia stata sistemata".  L'assessore Alinovi: "Per l'illuminazione ci sarà maggiore efficenza, anche altre aree come questa sono  state sistemate" 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento