Consiglio, approvata la convezione tra il Comune e l'Acer

Primo Consiglio comunale dopo le accese polemiche all'interno del Movimento 5 Stelle di Parma e le dimissioni del consigliere Mauro Nuzzo dalla presidenza della Commissione Cultura

Torna il Consiglio Comunale di Parma. Il primo dopo la prima spaccatura all'interno del Movimento 5 Stelle di Parma per le dimissioni del consigliere Mauro Nuzzo dalla presidenza della Commissione Cultura dopo le scintille con l'assessore alla Cultura Laura Ferraris che, nonostante le voci di rottura con la Giunta, resta al suo posto.

Ore 16.20 - Delibere. Si delibera in merito al protocollo di intesa sul percorso nascite tra il Comune di Parma, i Comuni del Distretto, l’Ausl e l’Ospedale. L'assessore al Welfare, Laura Rossi, spiega la novità nell’accordo attivo del 2004: "Ci sarà la nascita di progetti specifici di sperimentazione insieme a una serie di 8 incontri sul tema della neo-genitorialità. Interessante anche il progetto di assistenza alle neo mamme da parte di altre mamme che abbiano già esperienza”. Si vota la delibera: 27 votanti, 27 favorevoli. Unanimità anche sull'immediata eseguibilità.

Delibera sulla convenzione tra il Comune di Parma e l'Acer per il Piano Straordinario di Edilizia Residenziale Pubblica.
L'assessore Rossi spiega che è necessario aumentare il numero di alloggi per l'emergenza abitativa da 39 a 67 e mantenere invariato il numero di alloggi di edilizia sociale. Sono, infatti, 1800 le domande in graduatoria per la richiesta di un alloggio. Per raggiungere parte di questi obiettivi è stato chiesto ad Acer di intervenire e ha studiato un piano di investimenti per realizzare mettere in campo nuovi investimenti per completare i cantieri fermi di Parmabitare. Dai canoni di locazione degli alloggi Erp si libereranno 5 milioni e 800 mila euro all’anno, di questi 1 milione e 600 mila euro saranno usati per gli investimenti, in particolare: 272 mila per l’ammortamento del vecchio piano, 637mila euro per l'ammortamento del nuovo piano. Infine 322mila euro serviranno per far fronte a eventuali morosità. Il Comune dalla sua prevede una spesa di 1 milione e 500mila euro divise in tre rate nei primi tre anni.

Le azioni che verranno intraprese sono sei. La prima riguarda la riattivazione del cantiere di Parmabitare da parte di Acer, per completare i lavori fermi da due anni. Gli alloggi in questo caso si ridurranno a 12 perché saranno ampliati dal momento che i nuclei familiari sono più numerosi. In secondo luogo Acer interverrà sul quartiere Vicofertile sud, anche qui i lavori di Parmabitare sono fermi da due anni. La terza azione riguarda il subentro di Acer a Parmabitare per Vicomero, dove il subentro riguarda la gestione dei 22 alloggi. La quarta azione ha a che fare con l'ottimizzazione del patrimonio Erp. Le ultime due azioni erano già state valutate dal Consiglio comunale. La delibera viene votata all'unanimità.

Ore 16.00 - Comunicazioni urgenti. Ghiretti interviene su Iren e sulla posizione dell'amministratore Bagnacani: "Vorrei che ci fosse un bando pubblico per la nomina del vicepresidente Iren. Inoltre c'è un video in cui Bagnacani afferma che si ridurrà lo stipendio, credo che certi compensi debbano essere rivisti e ridotti del 50-60% nell'ottica di una riduzione degli oneri generale".

Comunicazione del consigliere Vescovi sulla biblioteca Civica: "Come ci è stato segnalato, ci sono problemi urgenti: prima di tutto la passerella per disabili che non c'è per cui è impossibile per i disabili accedere alla biblioteca. Inoltre nonostante le rassicurazioni del sindaco, attualmente ci sono solo 3 vecchi computer. Pizzarotti aveva assicurato che avrebbe portato computer a basso costo sulla base di un'esperienza già fatta. Infine la rete wireless non è adatta". Interviene Alinovi spiegando che c'è stato un incontro con l'associazione Alba e che si è cercato di risolvere la questione della passerella. Entro giugno si interverrà.

Comunicazione del consigliere Nicola Dall'Olio sulla sovrafatturazione delle utenze Iren e sulle dimissioni dal presidente della commissione Cultura, Mauro Nuzzo: "Numerose segnalazioni degli utenti. Sono già arrivate fatture sulla Tares, invito Iren a valutare come scadenzare meglio i pagamenti. Inoltre si chiedono pagamenti anticipati su consumi non ancora effettuati. Per quanto riguarda le dimissioni di Nuzzo a me sorprende che l'assessore non abbia fatto nessuna comunicazione in merito, che non sia presente oggi insieme all'assessore Ferraris. Non si può sorvolare così facilemente sulla questione, ma andava chiarito tutto in quest'aula".

Ore 15.20 - Inizia il Consiglio comunale. Prima interrogazione del consigliere di Parma Unita, Roberto Ghiretti, sulla fontana di acqua pubblica al Parco Bizzozzero: "La fontana non eroga più nè l'acqua gassata nè quella tout cour. Da mesi la situazione è questa e non è stata risolta. Perché è stata sospesa l'erogazione dell'acqua e quali provvedimenti si vogliono prendere?". Risponde l'assessore all'Ambiente, Gabriele Folli: "Dal momento che è scaduta la precedente convenzione che garantiva la manutenzione, servono 15 mila euro per rimetterla in funzione. Abbiamo chiesto un intervento a Iren che  dovrebbe sottoscrivere una convenzione con Parma Infrastrutture. Stiamo lavorando anche per individuare il modo di installare nuove fontane di acqua pubblica". Ghiretti replica: "Si potevano usare i soldi spesi per la web cam in piazza Garibaldi, invece di attendere tanto".

Interrogazione del consigliere del Pd, Nicola Dall'Olio, sulla zona a nord della città: "Una zona fortemente degradata, con auto abbandonate all'interno del parcheggio e rifiuti. Prima di tutto vorrei chiedere quali sono gli interventi per ridurre questo degrado. Inoltre vorrei sapere se è percorribile la strada tra l'Asolana e la rotonda su via Paradigna, sembra un tratto finito ma non è percorribile, perché non è aperto se è concluso?". Risponde l'assessore all'Ubanistica, Michele Alinovi: "I rifiuti e le auto sono stati rimossi. Ho incontrato gli attuatori a settembre chiedendo di aprire un dialogo con noi. Avevo chiesto di recedere dalla possibilità di acquisire il parcheggio multipiano, proponendo di convertirlo ad esempio ad autosalone e restituirlo all'attuatore, ottenendo in cambio qualcos'atro, ma l'attuatore non ha risposto alla proposta. Cercheremo di insistere sulla questione". Riguardo alla strada: "Il problema è che deve essere fatta la mitigazione acustica, se il prossimo anno ci saranno le risorse in bilancio lo faremo".

Interrogazione della consigliera Maria Teresa Guarnieri sui compensi degli amministratori delle società partecipate: "I rimborsi spesa di alcuni amministratori sono troppo alti. L'amministratore di Infomobility, ad esempio, riceve un compenso di 36 mila euro lordo ha presentato un rimborso spese equivalente. Lo stesso vale per Ade e ITCity. Vorrei sapere se quanto detto è stato verificato e cosa si intende fare". Risponde Capelli: "L'Amministrazione è a conoscenza della situazione e ha già fatto presente la questione. Abbiamo richiesto a tutte le società del gruppo Comune di Parma informazioni sui rimborsi riconosciuti. L'amministratore di Ade riceve un compenso di 42 mila euro e un rimborso di 19 mila euro. Il rimborso per l'amministratore di ITCity è di 15 mila euro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Welcome, Mister President: al via l’era Krause

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento