Consiglio comunale, seduta revocata. Salta anche la protesta dei dipendenti

I sindacati: "La manifestazione prevista per oggi pomeriggio sotto la sede municipale è rinviata a data da destinarsi. Questo nel rispetto della cittadinanza e dei lavoratori del Comune, impegnati nell'emergenza"

In città è ancora emergenza alluvione. Il Comune di Parma ha deciso di cancellare l'odierna seduta del Consiglio Comunale. I sindacati, poco prima, avevano annullato il presidio di protesta dei dipendenti comunali per rispettare i lavoratori, impegnati nella gestione dell'emergenza in queste ore difficili. 

"La seduta di Consiglio Comunale -si legge in una nota del Comune- prevista oggi, martedì 14 ottobre 2014, alle 14, è  presso la Residenza Municipale, è annulata, a seguito degli eventi calamitosi che hanno colpito la città di Parma nella giornata di ieri". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"FP CGIL, FP CISL, UIL FPL e DICCAP SULPM -si legge in una nota dei sindacati- comunicano che, a fronte dell’emergenza alluvione e della situazione critica in cui versa la città, la manifestazione prevista per oggi pomeriggio sotto la sede municipale è rinviata a data da destinarsi. Questo nel rispetto della cittadinanza e dei lavoratori del Comune, molti dei quali, come la Polizia Municipale ed altri, sono impegnati in prima fila nella gestione dell’emergenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

  • Sindaci: eletti Fiazza a Fontevivo, Boraschi a Palanzano, Canepari a Pellegrino, Restiani a Varano e Concari a Soragna

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento