menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consiglio, bilancio: 1 milione e mezzo di entrate dalle multe

La delibera clou del Consiglio comunale che si riunirà questo pomeriggio riguarda l'assestamento di bilancio. Nel corso della seduta, che si terrà alle 15, verranno presentati i conti del Comune di Parma mentre nella prima parte del Consiglio si tornerà a discutere della gara Spar, provvisoriamente assegnata a Ciac e sospesa dal Tar

La delibera clou del Consiglio comunale che si riunirà questo pomeriggio riguarda l'assestamento di bilancio. Nel corso della seduta, che si terrà alle 15, verranno presentati i conti del Comune di Parma mentre nella prima parte del Consiglio si tornerà a discutere della gara Spar, provvisoriamente assegnata a Ciac e sospesa dal Tar, con un'interrogazione del consigliere di Parma unita Roberto Ghiretti. E si parlerà ancora di degrado con l'interrogazione del consigliere del Pd, Nicola Dall'Olio, sullo stato dei Giardini di San Paolo.

VARIAZIONI DI BILANCIO. Votazione della delibera. 19 favorevoli e 8 contrari: approvata. L'assessore Ferretti spiega le variazioni di bilancio: ci sono 500 mila euro in meno per le entrate Irpef e 1 milione di euro in più, ricavato dalla multe per violazioni al codice della strada e altri 500 mila dovuti alle multe ad esercizi commerciali. Non ci sono quindi più i debiti fuori bilancio. Intervento di Buzzi: "E i 7 milioni di debiti fuori bilancio sono stati pagati?'. I dirigenti rispondono fornendo i dati dei pagamenti nel corso degli anni. Interventi del consigliere Ghiretti che ha sottolineato il rischio dovuto ai ricorsi per le multe degli autovelox e la consigliere Guarnieri: "Sicuramente il risanamento della situazione è dovuta anche all'intervento del Commissario Ciclosi". Continua la Guarnieri: "Destiniamo il fondo di riserva alle emergenze sociali". Risponde la consigliera Ageno dei 5 Stelle: "Facile fare dichiarazioni demagogiche perchè abbiamo già destinato 2 milioni e mezzo di euro in più al Welfare. Ci sta destinare dei soldi alla cultura. Parlare di corenza da parte di certe forze politiche è come parlare di corda a casa dell'impiccato". Bosi: "Nessuno di noi non si è mai permesso di dire che non ci sono problemi, non capisco per quale motivo si tenti di dire che la nostra amministrazione va dicendo che non ci sono problemi. I problemi ci sono. Ci chiedete trasparenza: abbiamo tirato fuori i bilanci a differenza della vecchia amministrazione. Se avessimo ridotto l'Imu ora in che situazione saremmo?"

ORE 16 - Comunicazioni

Il consigliere Nicola Dall'Olio chiede che venga offerta la cittadinanza onoraria a Lucia Annibali, avvocatessa marchigiana che ha subito l'attacco da parte di due uomini assoldati dall'ex compagno che l'hanno sfigurata gettandole dell'acido in volto.

Comunicazione dell'assessore al Bilancio, Marco Ferretti, sul bando per individuare un advisor per Stt: "Il 18 novembre sono state aperte le buste per individuare l'advisor di Stt ed Ernest&Young è risultato al primo posto con la presentazione di un'offerta economica per 300mila euro complessivi contro i 700mila euro a base d'asta. Inoltre, se il bando non dovesse andare a buon fine, il costo si abbasserà a 150mila euro".

Comunicazione del presidente del Consiglio Marco Vagnozzi in merito agli appuntamenti organizzati per la settimana contro la violenza sulle donne: "Non voglio chiedere un minuto di silenzio per tutte le vittime ma chiedo ai cittadini e agli uomini di tornare a casa stasera e di abbraciare le loro donne e figlie"

ORE 15.15 - Inizia il Consiglio comunale.

Quarta interrogazione del consigliere di Parma unita, Roberto Ghiretti, su gara d'appalto Sprar: "La gara d'appalto Sprar assegnata provvisoriamente al Ciac è stata sospesa dal Tar. Sembra che la procedura sia stata affrontata con troppo pressapochismo e vorrei essere smentito". Risponde l'assessore al Welfare Laura Rossi: "Abbiamo voluto procedere con una selezione comparativa, che non è una gara d'appalto, proprio per non favorire nessuno. Questa procedura inoltre non prevede rigidi protocolli per cui abbiamo potuto inviare una mail per le comunicazioni in merito ai risultati della gara. Inoltre i dipendenti pubblici possono partecipare e noi eravamo a conoscenza anche del fatto che il presidente di Ciac fosse un dipendente comunale, ma questo non rappresenta un'irregolarità".

Terza interrogazione del consigliere del Pd Alessandro Volta sulla scuola ex elementare di Marore: "E' inutilizzata da 15 anni, è stata occupata abusivamente da un collettivo sociale ed è in stato precario dal momento che piove all'interno e con la neve potrebbe crollare. E' un edificio pubblico e vorrei sapere cosa vuole fare la Giunta a proposito". Il vicesindaco Paci: "L'edificio è stato venduto nel 2006, quindi il Comune non può far nulla".

Seconda interrogazione del capogruppo del Pd in Consiglio, Nicola Dall'Olio, sui Giardini di San Paolo: "Il Giardino è sempre stato usato, ma anni fa gli accessi da borgo Giordani sono stati chiusi e progressivamente è stato abbandonato e lasciato al degrado. Ora è frequentato da persone che bivaccano lì e spacciano, mentre i bagni pubblici all'interno sono chiusi. Vorrei sapere se si vuole intervenire per pulire e riqualificare il parco e se verranno riaperti gli accessi da borgo Giordani". Risponde l'assessore all'Ambiente Gabriele Folli: "L'accesso da borgo Giordani non sarebbe una soluzione per una frequentazione migliore, anzi comporterebbe un minore controllo degli accessi. Gli arredi verranno messi a posto il prossimo anno".

Prima interrogazione del consigliere di Parma Unita, Roberto Ghiretti, sull'ufficio postale di Corcagnano che è molto piccolo e che ora, per volere di Poste Italiane, ritira raccomandate da aree più ampie. Finora non è stata trovata una soluzione, ma secondo Ghiretti dovrebbe essere trovata una nuova sede più ampia. Risponde il vicesindaco Nicoletta Paci: "Questa richiesta forse doveva essere fatta a Poste Italiane. In ogni caso l'edificio è in carico a Parma Infrastrutture che si è mossa per contattare Poste Italiane e risolvere la questione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento