Consiglio, Opposizioni: "Impensabile approvare bilancio senza Parma Infrastrutture"

Le opposizioni attaccano l'iter di approvazione del bilancio."Una pessima programmazione che costringe il consiglio ad approvare in 2 sole sedute punti fondamentali come bilancio di previsione del Comune, Stt, alienazioni, senza Parma Infrastrutture"

Modalità discutibili per l'approvazione del bilancio comunale quelle denunciate delle opposizioni che stamane hanno indetto un incontro con la stampa per fare il punto. Sotto accusa quella che gli esponenti delle opposizioni hanno definito una pessima programmazione da parte del presidente del consiglio comunale, che costringerebbe il Consiglio a dover approvare in tre sole sedute una serie di punti importanti, tra cui il bilancio STT, alienazioni, bilancio della Casa della Musica e il bilancio di previsione del Comune, senza però il bilancio di Parma Infrastrutture. "Non si può votare un bilancio senza Parma Infrastrutture  - sottolinea Roberto Ghiretti - e non si può pensare di approvarlo a un giorno dal Consiglio". Condizioni di programmazione che renderebbero difficile l'organizzazione dal punto di vista amministrativo e gestionale secondo Maria Teresa Guarnieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sotto accusa anche i consiglieri della maggioranza, che non sarebbero in grado di garantire il numero legale. "Questo arrivare sempre all'ultimo giorno utile è colpa della loro programmazione, abbiamo dato comunque la nostra disponibilità per senso di responsabilità e perchè riteniamo grave approvare il bilancio senza Parma Infrastrutture - rimarca Dall'Olio -. Si vota un trasferimento di fondi di 10 milioni di euro e una reinternalizzazione di servizi da Parma Infrastrutture al Comune, il tutto essendo all'oscuro della situazione reale di Parma Infrastrutture perchè si guarda solo al bilancio di previsione del 2013 di Parma Infrastrutture, non al 2014. Oltre alle modalità di approvazione del bilancio, le opposizioni sono critiche riguardo la programmazione e l'organizzazione della Giunta, come sottolineato provocatoriamente da Ghiretti: "Potremmo riunirci su facebook e mettere mi piace per le delibere perchè tanto prima o poi succederà in questo modello di amministrazione irreale alla Truman show". Accuse anche nei confronti dei consiglieri di maggioranza, che secondo l'opposizione si farebbero manovrare unicamente per votare: "Si prendono la responsabilità di votare con le fette di prosciutto sugli occhi - sottolinea Dall'Olio -. Siamo davanti a un quadro incompleto, mentre il sindaco va in giro a dire che il debito è stato dimezzato. I casi sono due, o il sindaco ha informazioni che noi non abbiamo o racconta balle, dopo i tanti proclami di trasparenza e rispetto delle regole".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Da Piazza della Pace a Piazza Garibaldi: anche Parma protesta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento