Consiglio comunale quasi interamente dedicato all'urbanistica

Torna a riunirsi il Consiglio comunale dopo la pausa estiva. In questa seduta al centro della discussione ci saranno le delibere sull'urbanistica a firma dell'assessore Michele Alinovi. Molto attesa l'interrogazione del consigliere Iotti sul Pua Ikea

Torna a riunirsi il Consiglio comunale dopo la pausa estiva. In questa seduta al centro della discussione ci saranno le delibere sull'urbanistica a firma dell'assessore Michele Alinovi, mentre per quanto riguarda le interrogazioni il consigliere del Pd Maurizio Vescovi chiederà chiarimenti sul parcheggio coperto Park Hotel e il collega Massimo Iotti interrogherà la Giunta sull'attuazione comparto denominazione PUA S.Giovanni - area contigua IKEA. Infine il consigliere di Forza Italia Paolo Buzzi presenterà due interrogazioni, la prima relativa al Direttore generale del Comune di Parma e la seconda su SOPRIP SpA in concordato preventivo.

Ore 20 - Si discute la petizione popolare "Città sicura"

Discussione della petizione popolare "Città sicura" in cui si chiede che il consiglio approvi alcune linee di indirizzo tra cui: potenziare la presenza delle forze dell'ordine in città, un ufficio integrato di pubblica sicurezza in ogni circoscrizione di quartiere, la coordinazione tra le diverse forze dell'ordine, coinvolgimento dei cittadini e sostegno alle iniziative dei privati cittadini in tema di sicurezza. Risponde l'assessore alla Sicurezza Cristiano Casa: "Abbiamo 185 tra agenti, ispettori e operatori, 43 operatori fissi negli uffici. L'attività esterna degli agenti presuppone comunque un'attività interna. Stiamo valutando di integrare l'organico con una decina di agenti, ricordo che 27 agenti li abbiamo persi per il blocco delle assunzioni tra cui 9 erano legati al caso Bonsu. Riguardo ai vigili di quartiere sono state raccolte 453 segnalazioni e 255 esposti da parte della cittadinanza per un totale di oltre 8 mila ore di servizio applicato. I servizi congiunti sono attivi su tutto il territorio: il dato al 31 agosto è di 42 servizi congiunti in cui sono state controllate 294 persone e di queste 8 sono state deferite all'Autorità Giudiziaria. In questi giorni verranno consegnati tablet agli agenti per rendere più veloce ed efficiente l'operato degli agenti". Interviene il consigliere dei Comunisti italiani Ettore Manno: "Manca la costruzione di una dimensione civica. Rispondere alle esigenze dei cittadini è una battaglia per la democrazia. Vanno costruiti dei percorsi, come ha detto l'assessore, ma credo che si potrebbe agire ad esempio destinando una parte delle sanzioni per la sicurezza". I consoglieri concordano sul fatto che una città vissuta è una città sicura: "Il quartiere Montanara un tempo era descritto come il bronx, oggi di certo non si può dire lo stesso perché molte cose sono cambiate", ha piegato il consigliere del Pd Maurizio Vescovi che ha chiarito come la prima azione da compiere per offrire sicurezza ai cittadini sia creare una rete sociale più forte. Per il consigliere Fabrizio Savani, invece, è fondamentale "la certezza della pena" come deterrente per comportamenti violenti. Ora la petizione verrà trasformata in mozione e successivamente discussa per poter offrire una risposta ai cittadini.

Ore 16.45 - Delibere

La seconda delibera riguarda la variante al POC ed al RUE connessa all'attuazione di Piano Urbanistico Attuativo di iniziativa privata relativo al Sub Ambito 22 S21 - Via Strobel. Si tratta di realizzare sei palazzine ad uso residenziale e commerciale per un totale di 15mila metri quadri di superficie. L'intervento, pianificato dalla precedente amministrazione, si inserisce nel complesso della riqualificazione degli edifici di via Tartini, sede della Davoli. Nel corso della presentazione l'assessore Alinovi ha richiamato l'attenzione sul fatto che l'amministrazione è intervenuta sul progetto andando a cercare di preservare e valorizzare l'edificio ex Davoli. "Speriamo che questo intervento possa innescare meccanismi di rigenerazione". Critico il consigliere 5 Stelle Savani, il quale sottolinea come "questo progetto è figlio di un PSC ormai vecchio e che non ci rappresenta". Dubbi anche sulle modalità di presentazione della delibera stessa definita dal consigliere "poco comprensibile". A difesa dell'operato dell'amministrazione intervengono i consiglieri di maggioranza Furfaro e De Lorenzi che definiscono l'intervento di Savani "Ingeneroso verso l'assessore". In fase di dichiarazione di voto Savani decide quindi di astenersi. La delibera passa con 16 voti favorevoli, 5 contrari e 2 astenuti.

La prima delibera - sulla variante cartografica parziale al Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE), al Piano Operativo Comunale (POC) e alla Zonizzazione Acustica Comunale (ZAC) - viene illustrata dall'assessore all'Urbanistica Michele Alinovi: "Si tratta di varianti che possono sbloccare un minimo di attività edilizia". La delibera passa con 16 sì e 10 astenuti.

Ore 16.20 - Comunicazioni alla Giunta

Il consigliere dell'Udc Giuseppe Pellacini sul degrado e discariche abusive al Paradigna e sulla presentazione di Wonderfood: "Nonostante i solleciti non ci sono cestini dei rifiuti e le aree libere diventano discariche a cielo aperto, oltre ai cestini si potrebbero mettere anche delle telecamere che facciano desistere da comportamenti simili. Invito poi l'assessore Folli a venire con me per vedere di cosa parlo". Interviene l'assessore all'Ambiente Gabriele Folli: "Sul campo ci sono tutti i giorni per verificare la situazione. I cestini in una zona dove scaricano materassi e simili non ha senso. Il problema al Paradigna è che si parla di aree private e l'intervento richiede più tempo".

Il sindaco Federico Pizzarotti comunica per Stu Stazione è stato prorogato il mandato dell’amministratore unico Isabella Tagliavini. Inoltre è stato rinnovato cda di Parma Gestione Entrate e il presidente nominato è Enrico Tosi. Per Forma Futuro è stato nominato Andrea Francesconi. Antonella Balzani invece è il nuovo presidente di Parmazerosei. Infine nel cda di Cal ci sono il presidente Roberto Ravazzoni, Irene Vezzoli, Federico Casiraghi, Elisa Venturini, Roberto Roberti.

Ore 15.15 - Inizia il Consiglio comunale

Il Consiglio ricorda le tre suore saveriane uccise in Burundi. I consiglieri osservano un minuto di silenzio.

Ultima interrogazione sempre a firma del consigliere di Paolo Buzzi relativa a SOPRIP SpA, di cui il Comune è socio all' 1,91%, in concordato preventivo. Risponde l’assessore al Bilancio Marco Ferretti: "L'azienda ha 26 soci tra cui la Provincia di Parma. Se il concordato preventivo non dovesse andare a buon fine il Comune perderebbe circa 60 mila euro, al contrario se dovesse andare bene ne dovrebbe versare 90 mila".

Interrogazione del consigliere di Forza Italia Paolo Buzzi relativa al Direttore generale del Comune di Parma: "Chiedo se l'incarico di direttore è ufficialmente affidato alla dott.ssa Marina Ristori che dovrebbe ricevere uno stipendio di 150 mila euro all’anno e 60mila euro di indennità di risultato. Chiedo inoltre quale sia il suo curriculum amministrativo e se non ci sia una figura che possa svolgere questo compito all'interno del Comune. Risponde il sindaco Federico Pizzarotti: "Ha avuto esperienza nel campo e ha due lauree. Penso che sia corretto avere delle persone che arrivano dall'esterno piuttosto che dall'interno del Comune. La sua indennità di risultato è quella che spetta ai dirigenti". Il sindaco però non risponde alla domanda se la dott.ssa Ristori ha ricevuto effettivamente l'incarico di direttore generale e quando inizierà a svolgere la sua attività.

Interrogazione del consigliere del Pd Massimo Iotti relativa all'attuazione comparto denominazione PUA S.Giovanni - area contigua IKEA: "Risulta una programmata apertura di un parco commerciale in questa zona nel marzo 2015? Ci sono stati contatti con promotori per opere di completamento al comparto PUA San Giovanni? Perché non sono state realizzate le opere compensative previste fuori dal comparto e già approvate? L'amministrazione cosa ha fatto per garantire il rispetto di questi accordo?". Risponde l'assessore all'Urbanistica Michele Alinovi: "Il 29 agosto abbiamo scritto all'immobiliare Arco per chiarire che l'Amministrazione resta della propria idea e ha intenzione di continuare nella politica del consumo sero del suolo, inoltre evidenzia la necessità che le società del comparto provvedano a completare la realizzazione delle opere di urbanizzazione. Alla luce di questo ribadisco che non è in programma l'apertura di un nuovo parco commerciale nella zona e non c'è intenzione di mettere questo punto in discussione. Per quanto riguarda le azioni messe in campo dal Comune per far sì che le opere di urbanizzazione vengano realizzate abbiamo c'è la fideiussione".

Interrogazione del consigliere Maurizio Vescovi riguardo al parcheggio coperto del Park Hotel: "Alla cancellata dell'hotel di fronte a piazzale Matteotti un pannello pubblicitario reclamizza la disponibilità di 100 posti auto coperti in affitto. Il Comune ha rilasciato un'autorizzazione per cambio d'uso, da pertinenziale ad affitto, del parcheggio interrato dell'hotel?". Risponde l'assessore ai Lavori Pubblici Michele Alinovi: "Dopo la segnalazione arrivata dai cittadini il Comune ha scritto alla società interessata per ricordare i vincoli di pertinenzialità, attualmente sono in corso le verifiche per capire se ci sono abusi o no". Interviene anche l'assessore al Bilancio Marco Ferretti: "Entro tre giorni il cartello pubblicitario deve essere rimosso perché il permesso non è stato rinnovato".

La prima interrogazione è a firma del consigliere dell'Udc Giuseppe Pellacini sui lavori di manutenzione straordinaria della piscina ex Coni di viale Rustici. Risponde l'assessore allo Sport Giovanni Marani che spiega come i lavori siano necessari per rendere la piscina conforme alle norme di legge.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

  • Lavoratori in nero, camerieri senza mascherina e scarsa igiene: pioggia di multe alla Fiera del Fungo di Borgotaro 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento