rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca

Contagi nelle scuole, tre casi dopo la riapertura: tutti negativi compagni di classe e insegnanti

Dopo il caso delle sorelle dell'Istituto Alberghiero di Salso quello del bambino alle elementari di Vigatto e dello studente dell'Ipsia: l'iter previsto dai protocolli ha funzionato

Dal 14 setttembre, giorno della riapertura degli istituti scolastici anche a Parma, nel nostro territorio si sono verificati tre casi di studenti - che hanno frequentato per uno o più giorni le lezioni - che sono poi risultati contagiati dal Covid-19. In tutti e tre i casi i tamponi effettuati ai compagni di classe e agli insegnanti che erano venuti a contatto con gli studenti, sono risultati negativi. Il segno che l'iter previsto dai protocolli per contrastare il contagio da coronavirus nelle scuole ha funzionato. Il primo caso ha riguardato le due sorelle, studentesse dell'Istituto Magnaghi-Solari di Salsomaggiore Terme: le due ragazze erano state contagiate da un congiunto ed hanno frequentato l'istituto alberghiero per qualche giorno: la tempistività della comunicazione alle autorità sanitarie e dell'intervento ha permesso di circoscrivere la situazione ed evitare la creazione di un focolaio di contagio.

Il secondo caso è stato quello del bambino contagiato che frequentava la scuola elementare di Vigatto: anche in questo caso l'applicazione immediata dal protocollo e l'intervento delle autorità sanitarie ha permesso di effettuare il tampone a compagni di classe e insegnanti. Il risultato, anche in questo caso, è stato negativo per tutte le persone che sono state sottoposte al test.

Il terzo caso riguarda uno studente dell'Ipsia, risultato contagiato dal Covid-19 durante i primi giorni di scuola: tutti i compagni di classe e gli insegnanti - che sono venuti a contatto con il ragazzo - hanno effettuato il test e sono risultati negativi. In questi primi tre casi quindi la gestione delle varie situazioni sembra essere stata ottimale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contagi nelle scuole, tre casi dopo la riapertura: tutti negativi compagni di classe e insegnanti

ParmaToday è in caricamento