Contraffazione, il libro nero di Selvatici: incontro in Provincia

Mercoledì alle 10.15 in Sala Savani la presentazione del testo di Selvatici: le cifre da capogiro, i legami con la criminalità organizzata e gli intrecci internazionali di un business

Le cifre da capogiro, i legami con la criminalità organizzata e gli intrecci internazionali di un business che replica illegalmente non solo le firme dell'abbigliamento, ma anche armi, prodotti agroalimentari, sigarette, giocattoli, parti di ricambio delle auto, permessi di soggiorno. E’ ciò che emerge dall’indagine che il giornalista Antonio Selvatici ha raccolto ne "Il libro nero della contraffazione", in cui vengono illustrate le conseguenze del fenomeno, quanto costa in termini di perdita di fatturato per le aziende e di posti di lavoro. Un furto che vale alcuni miliardi di euro l'anno e di cui fanno le spese i consumatori, il fisco e un'importante fetta di prodotti made in Italy.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il libro, nel quale si offre anche una serie di spunti su possibili misure alternative per arginare il fenomeno, sarà oggetto di un incontro con l’autore che si terrà domani mercoledì’ 23 gennaio alle 10,15 nella sala Savani in Provincia. L’incontro con tecnici, operatori economici e sociali, responsabili delle associazioni di categoria e dei distretti agroalimentari, sarà aperto dal vicepresidente della Provincia Pier Luigi Ferrari e interverrà l’assessore regionale all’Agricoltura Tiberio Rabboni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento