menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli a raffica tra Parma, Corcagnano e Langhirano: un arresto in Pilotta

Quattro denunciati per droga nella vasta operazione di controllo del territorio coordinata dai carabinieri di Parma

Un arresto e quattro segnalati per droga: è il bilancio di un'operazione di controllo del territorio dei carabinieri di Parma che, nelle notti tra venerdì e sabato e sabato e domenica, hanno impiegato circa una ventina di uomini. La vasta operazione di controllo ha riguardato la zona di territorio tra Parma, Corcagnano e Langhirano. A Parma nel quartiere San Leonardo, a Piazzale Santa croce e presso lo svincolo autostradale, hanno segnalato quattro persone che usavano sostanze stupefacenti per uso personale. Tre italiani dell' '83, '94 e '98, e un extracomunitario del '71. Trovati in possesso di Marijuana e altre sostanze. 

Inoltre, sempre durante le operazioni di controllo del territorio, è stato tratto in arresto un cittadino nigeriano colto in flagranza di spaccio in Pilotta, già con precedenti. Posizione aggravata la sua perché ha creduto la sostanza a un minorenne, del 2000: in più gli sono stati trovati addosso 5 grammi di hashish e qualche euro (una quarantina). E' successo alle 20 di sabato. Il minorenne parmigiano è stato segnalato alla prefettura.

Sempre nell'ambito dello stesso controllo, i carabinieri della stazione di Parma hanno denunciato due nigeriani alla guida di auto senza patente, recidivi e già fermati. La macchina è stata sequestrata in vista della successiva confisca. Una era anche senza assicurazione. In più, segnalate tre guide in stato di ebrezza: si tratta di due parmigiani 'perscati' in zona Barilla center. e di un marocchino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma quasi 100 casi ma ci sono 7 decessi

  • Cronaca

    Vendeva cocaina in strada, arrestato nigeriano

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento