menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli antidegrado della Polizia: 29enne fermato in viale Vittoria con 22 grammi di marijuana

Due donne sono state denunciate, una per resistenza l'altra per un furto al Coin: in totale controllate 58 persone

Nell’ambito dei servizi straordinari di Controllo del Territorio della Polizia di Stato disposti dal Questore di Parma, è stata rinnovata l’attività antidegrado nel centro cittadino ed i servizi mirati alla prevenzione e contrasto del fenomeno dello spacciobdi stupefacenti nei quartieri della provincia maggiormente colpiti quali: il Centro Storico, le aree verdi dei Parchi Cittadini, Viale Vittoria e Via dei Mille, quartiere Montanara, Porporano e strada Bassa dei Folli.

Il servizio è stato effettuato sotto il coordinamento del Dirigente dell’UPG-SP della Questura di Parma con l’impiego, oltre che delle Volanti della Polizia di Stato in servizio sul territorio, le pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia e gli equipaggi della Polizia Municipale di Parma, ed ha visto l’impiego 7 pattuglie consentendo di procedere al controllo di 58 persone di cui 37 stranieri e 21 automezzi.

Nel corso del servizio antispaccio nel quartiere Oltretorrente, le pattuglie hanno proceduto al fermo e al controllo nei pressi di Viale Vittoria di un cittadino nigeriano, E.P. classe 88, incensurato, titolare di Permesso di Soggiorno rilasciato dalla Questura di Terni a seguito di richiesta di protezione internazionale, di fatto a Parma senza fissa dimora. Sottoposto ad un primo controllo, l’uomo è stato trovato in possesso di sostanza stupefacente tipo marijuana da lui consegnata spontaneamente agli operatori. Altra sostanza stupefacente è stato successivamente rinvenuto dagli agenti a seguito di controlli più approfonditi eseguiti all’interno degli uffici della Questura, trovata occultata negli slip per un complessivo di 22,5 grammi. L’uomo è stati quindi denunciato a piede libero per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente ed allontanato dal Comune di Parma con Foglio di Via Obbligatorio disposto dal Questore.

Nella stessa giornata sono state anche denunciate a piede libero due donne, entrambe straniere, rispettivamente C.I.F.A.N. classe ‘83 cittadina della Costa d’Avorio, per essersi resa responsabile del reato di resistenza a P.ubblico Ufficiale mentre A.V. nata in Bielorussia classe ’87, per avere commesso il reato di furto aggravato ai danni dell’esercizio commerciale Coin di Parma dove ha tentato di sottrarre alcuni capi d’abbigliamento e cosmetici per il valore commerciale di oltre 110 euro. Quest’ultima, poiché trovata non in regola con le norme sul soggiorno nel territorio nazionale, è al momento in trattazione alla sezione espulsioni dell’Ufficio Immigrazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 73enne ha un malore dopo il vaccino Pfizer

  • Attualità

    Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento