rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Cronaca Oltretorrente / Viale Sandro Pertini

Controlli straordinari dei carabinieri: due arresti per furto e cinque denunce

Nel corso del fine settimana i militari hanno fermato due giovani tunisini di 23 e 27 anni per il tentato furto di una bici e il furto di un paio di jeans, cinque deferimenti all'autorità giudiziaria

I controlli straordinari dei carabinieri nel quartiere Oltretorrente nel fine settimana e nei primi giorni di questa settimana hanno portato all'arresto di due persone e alla denuncia di altre cinque persone, tutte straniere. B.S.W., tunisino di 27 anni senza documenti, è stato arrestato in flagranza di reato in via Pertini mentre cercava, con l'aiuto di un complice poi scappato, di rubare due biciclette all'interno del parcheggio dell'Esselunga. I militari hanno sorpreso il giovane mentre cercava di compiere l'azione, munito di una pinza di grosse dimensioni. E' stato fermato per tentato furto aggravato.

K. A., tunisino di 23 anni, è stato arrestato per furto aggravato poco dopo aver rubato un paio di jeans e altri capi di abbigliamento dal negozio Coin in via Mazzini. Dopo un breve inseguimento i carabinieri lo hanno fermato in una via adiacente. I due si trovano nel carcere di via Burla. M. H., giovane tunisino di 26 anni è stato denunciato per ricettazione: i carabinieri lo hanno sorpreso nell'area verde di via Montebello in possesso di tre cellulari rubati, di cui uno subito restituito al proprietario.

Altri tre tunisini, di 37, 27 E 29 anni sono stati denunciati, nel corso dello stesso controllo, per mancata esibizione dei documenti d'identità e per non aver ottemperato all'ordine del Questore di lasciare l'Italia. C. D.A., un ragazzo rumeno di 25 anni è stato invece denunciato per furto dopo essere stato sorpreso a rubare alcuni capi d'abbigliamento, per un valore di 900 euro, dal Coin di via Mazzini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli straordinari dei carabinieri: due arresti per furto e cinque denunce

ParmaToday è in caricamento