Cronaca

Controlli della polizia, quartieri al setaccio: arresti e segnalazioni

La Questura di Parma ha portato avanti numerosi controlli anche grazie all'aiuto di sette auto della Prevenzione Crimine di Reggio Emilia e dell'unità Cinofila di Bologna

Continuano i controlli della polizia di Stato nelle zone calde della città, allo scopo di prevenire i furti in abitazione, di intercettare i pusher che vendono droga nelle strade della nostra città, scovare gli appartamenti nei quali gli spacciatori si organizzano per smistare le sostanze stupefacenti. Nel corso della settimana appena trascorsa i controlli sono stati effettuati con le pattuglie della Questura di Parma e con l'appoggio di sette auto del reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia, oltre che dell'Unità cinofila di Bologna. Oltre all'arresto del rapinatore, che ha aggredito due donne in via Trento, sono state controllate 131 persone e 72 veicoli. Sono state elevate alcune sanzioni amministrative mentre un uomo è stato sospreso davanti alla stazione ferroviaria con la droga: la quantità era per uso personale ed è stato segnalato come assuntore in Prefettura. I controlli si sono svolti anche grazie all'ausilio di due pattuglie della polizia Municipale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli della polizia, quartieri al setaccio: arresti e segnalazioni

ParmaToday è in caricamento