Via del Taglio, coppia litiga e lei punta la pistola contro un tassista

E' quanto accaduto venerdì sera intorno alle 21. Quando gli uomini della Questura sono intervenuti, hanno trovato l'uomo che cercava di nascondere la pistola. E' stato arrestato per porto abusivo d'arma da guerra

Lui un 34enne originario di Lucca, lei una bosniaca di 31 anni. Prima si sono messi a litigare e poi lei ha puntato una pistola contro un tassista che passava da lì a bordo della sua auto. E' quanto accaduto in via del Taglio venerdì scorso intorno alle 21. Il tassista chiama la polizia e successivamente anche una guardia giurata dell'Ivri segnala alle forze dell'ordine la presenza dei due soggetti con l'arma in pugno.

Quando gli uomini della Questura sono intervenuti, hanno trovato l'uomo che cercava di nascondere la pistola sotto la maglietta. Non una pistola "normale", ma una calibro 9 di fabbricazione spagnola, ritenuta una vera e propria arma da guerra che, tra l'altro, aveva il colpo in canna. A quel punto l'uomo è stato arrestato per porto abusivo d'arma da guerra e la donna è stata denunciata per minacce aggravate.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I cinque migliori ristoranti per la pausa pranzo a Parma

  • Maxi blitz contro la 'chiesa' con il culto di Gesù Bambino di Gallinaro: perquisizioni a Parma

  • È morto il 46enne investito da un ciclista in piazzale Picelli

  • "Buon viaggio Schinca": il ricordo degli amici del 40enne morto dopo lo schianto in moto

  • Fontanellato: 40enne morsa al polpaccio da una nutria

  • Dal Festival del Cioccolato all'enogastronomia, castelli e visite guidate: ecco il week end

Torna su
ParmaToday è in caricamento