Coronavirus, 23 nuovi casi a Parma: il bilancio si aggrava e arriva a 84

Una 70enne della provincia di Parma è deceduta all'Ospedale di Vaio

Coronavirus. Il bilancio dei contagiati di Parma si aggrava: nel corso della giornata di martedì 3 marzo si sono registrati 23 nuovi casi di persone risultate positive al coronavirus. L'ultimo bilancio infatti era di 61 persone contagiate. Il numero totale di contagiati nella nostra città sale a 84. Si aggrava anche il numero delle persone decedute a Parma: una 70enne della provincia di Parma è morta all'Ospedale Di Vaio. Un medico di 61 anni, Ivo Cilesi, luminare delle terapie per i malati di Alzheimer è deceduto all'Ospedale Maggiore di Parma. Nella giornata del 2 marzo è poi stato reso noto che tra i contagiati c'è anche un poliziotto di Parma, che lavora negli uffici. 

"In Emilia-Romagna il numero di casi positivi registrati oggi sono 420 - si legge in una nota della Regione Emilia-Romagna - alla luce dei quasi 1.778 test tampone refertati: sono 256 a Piacenza, 84 a Parma, 14 a Reggio Emilia, 33 a Modena, 6 a Bologna e 24 a Rimini, 1 a Forlì-Cesena, 2 a Ravenna.

Sale ancora il numero dei decessi: complessivamente 18 le persone decedute in Emilia-Romagna, 7 in più rispetto a ieri pomeriggio, tutte con patologie pregresse. Tra questi due donne: una di 70 anni della provincia di Parma deceduta all’ospedale di Vaio (Pr), la seconda, ultraottantacinquenne lombarda, deceduta all’ospedale di Piacenza. Sono cinque gli altri morti registrati al nosocomio di Piacenza: quattro piacentini, rispettivamente 91,80, 86, 77 e un lodigiano di 77 anni.

Ottantacinque i nuovi casi, rispetto ai 335 rilevati ieri pomeriggio: 44 a Piacenza, 23 a Parma, 6 a Reggio Emilia, 4 a Modena, 3 a Bologna e 5 a Rimini. Resta invariato il numero delle persone risultate positive a Ravenna (2) e a Forlì-Cesena (1). I nuovi pazienti, come la maggior parte delle persone risultate ad oggi positive, si trovano in condizioni non gravi. Sono molti i casi asintomatici o con sintomi modesti e 187 le persone in cura a casa, dove si trovano in isolamento. I ricoveri in terapia intensiva sono saliti a 24"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Firmato il Dpcm, coprifuoco e spostamenti: cosa cambia per i parmigiani

Torna su
ParmaToday è in caricamento