Coronavirus, 30 persone si riuniscono in un capannone all'Ex Salamini per pregare: multati

I componenti di un gruppo cristiano evangelico sono stati identificati dalla polizia

Si sono ritrovati, in circa trenta persone, per pregare - probabilmente anche per il superamento della situazione di emergenza sanitaria in corso. Gli assembramenti però sono vietati e così i componenti di un gruppo cristiano evangelico, sono stati tutti identificati e multati, per la violazione del Decreto che stabilisce che gli spostamenti si possano fare solo per motivi di lavoro, salute o necessità. L'episodio è avvenuto nei giorni scorsi in via Tagliani, vicino ad alcuni capannoni dell'area Ex-Salamini. Dopo la segnalazione di alcuni cittadini, che hanno visto un gruppetto di circa trenta persone, radunarsi all'interno di un garage, sono intervenuti gli agenti della polizia locale e quelli della polizia di Stato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento