Coronavirus: muore a 54 anni Roberto Bocchi

Molto conosciuto in città era stato per anni macellaio in via Sidoli, poi responsabile del Conad di largo Parri per 25 anni

Il coronavirus si è portato via anche Roberto Bocchi, molto noto a Parma ed in particolare nei quartieri San Lazzaro e Lubiana. Aveva solo 54 anni. Per tanti anni aveva lavorato come macellaio in via Sidoli, poi era stato per 25 anni il responsabile del Conad di largo Parri. Dopo essere entrato come dipendente infatti era arrivato a gestire il supermercato con altri soci. Lascia la moglia Norma, la figlia Jennifer, i genitori Mimma e Maurizio. Roberto Bocchi era molto conosciuto anche come tifoso del Parma: era spesso in Curva Nord ed era appassionato anche di ciclismo e di sci.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • Pizzarotti annuncia: "Giochi per bambini vietati, nei circoli anziani non si può giocare a carte"

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

Torna su
ParmaToday è in caricamento