Coronavirus, il dramma di Milena: "Non ho potuto dire addio a mio padre"

La donna ha reso pubblico il suo dolore per la morte del padre 82enne: "Lui era in ospedale mentre noi famigliari in quarantena a casa"

Emergenza coronavirus. Milena Villa ha deciso di rendere pubblico, tramite il suo profilo Facebook, il suo dolore per la morte del padre Cesare di 82 anni, una delle persone decedute dopo essere risultato positivo al coronavirus. "Mio padre stava male da sabato scorso, martedì è stato ricoverato e sabato mattina è morto. Qualcuno mi ha chiamato, dopo aver saputo della sua morte, perchè era stato a contatto con lui. Lo capisco ma non cerchiamo chi ha contagiato chi. Io non sono potuta andare da mio padre in ospedale, perchè ero in quarantena in casa". Milena ringrazia i medici e gli operatori sanitari che, da giorni, stanno facendo "un lavoro straordinario".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

Torna su
ParmaToday è in caricamento