Coronavirus: Parma resta zona gialla

La regione Emilia Romagna non è tra quelle che passano dalla zona gialla a quella arancione

Parma e tutta l'Emilia-Romagna restano zona gialla. Il Governo ha stabilito il passaggio di alcune regioni dalla zona gialla a quella arancione a partire da domani, mercoledì 11 novembre; Toscana, Liguria, Abruzzo, Basilicata e Umbria. Parma, così come le altre città della regione, rimangono zona gialla. Le regole, quindi, non cambiano. I numeri dei contagi relativi alla nostra città sono sotto controllo e nelle ultime 24 ore sono scesi. Per quanto riguarda la terapia intensiva i pazienti ricoverati sono venti: la strutture sanitarie stanno rispondendo in modo ottimale alla seconda ondata di emergenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Coprifuoco alle 23 e deroghe ai nonni per le feste di Natale: verso il Dpcm del 3 dicembre

Torna su
ParmaToday è in caricamento