Coronavirus: in quarantena i sessanta ballerini parmigiani in trasferta a Codogno

Due di loro, un 52enne di Lesignano dè Bagni, e un 64enne di Parma sono positivi al virus e ricoverati nel reparto di Malattie Infettive del Maggiore: agli altri verrà effettuato il tampone

La discoteca Impero di Codogno, oggi chiusa

E' scattata la quarantena volontaria all'interno delle proprie abitazioni per i circa sessanta parmigiani che, nella serata dell'8 febbraio, hanno raggiunto la nota discoteca Impero di Codogno per una serata di danze caraibiche. Due di loro, un 52enne di Lesignano dè Bagni e un 64enne di Parma, sono risultati positivi al test per il coronavirus e si trovano attualmente ricoverati nel reparto Malattie Infettive dell'Ospedale Maggiore di Parma. Sono due dei quattro contagiati di Parma: gli altri sono una donna 47enne di Monticelli Terme, ora nel reparto Malattie Infettive - che era andata all'ospedale di Codogno a trovare la madre malata - e un giovane studente di Bardi, che aveva frequentato una scuola di Codogno, per motivi di studio. Il ragazzo si trova in isolamento domiciliare all'interno della sua abitazione.

Il viaggio, organizzato con il noleggio di un autobus della Tep da 52 posti, era stato organizzato dalla scuola di ballo New Space di Corcagnano. Altre persone, insegnanti ed allievi delal scuola "Ataca Dance" di Parma avevano seguito il gruppo con alcune automobili private. E' stato il presidente della scuola di Corcagnano Luigi Bottacci a contattare le autorità sanitarie, fornendo l'elenco di tutti i nominativi delle persone presenti sull'autobus ed i relativi contatti. 

AMUCHINA: ECCO COME FARLA IN CASA SECONDO L'OMS

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Coprifuoco alle 23 e deroghe ai nonni per le feste di Natale: verso il Dpcm del 3 dicembre

Torna su
ParmaToday è in caricamento