Corsa di Tommy: domenica 28 settembre a San Prospero

Si terrà domenica 28 settembre, a San Prospero «La Corsa di Tommy», la manifestazione podistica adatta a tutti, dagli atleti professionisti agli appassionati della corsa, fino ai semplici camminatori

Una giornata all’insegna dello sport, del rispetto e della beneficenza in memoria del piccolo Tommaso Onofri, il «bimbo di Parma» rimasto nel cuore di tutti i parmigiani e non solo. Si terrà domenica 28 settembre, a San Prospero «La Corsa di Tommy», la manifestazione podistica adatta a tutti, dagli atleti professionisti agli appassionati della corsa, fino ai semplici camminatori. L’evento sarà caratterizzato da varie attività: due gare, una competitiva e una non competitiva: "Corri col cuore speed" di 12.8 chilometri, la camminata "Corri col cuore" di 8 chilometri e diverse gare giovanili. Iniziative in programma anche per i più piccoli: a loro disposizione ci saranno gli animatori scolastici, i gonfiabili di "Gommaland", i pony del circolo ippico "Il Cinghio" e, ancora, i clown della Croce rossa e il servizio truccabimbi dell’associazione "Ludobimbo.it". 

L’iniziativa, giunta alla quarta edizione, è organizzata dal gruppo running dalla A.s.d "Frontiera 70" in stretta collaborazione con l’associazione "Tommy nel cuore", il patrocinio di Comune e Provincia con il sostegno di Fidal, Avis San Prospero e circolo “Il Castello” insieme a numerose realtà private. Saranno presenti anche la Polizia municipale, la Protezione civile e i City Angels per garantire la sicurezza del percorso. L’iniziativa, che ha l’obiettivo di promuovere una bellissima oasi del nostro territorio, ha anche un importante valore agonistico in quanto la gara competitiva è inserita nel calendario regionale e nel campionato provinciale di corsa su strada della Fidal. «La nostra prerogativa - sottolinea Roberto Spaggiari, uno degli organizzatori - è quella di riportare lo sport a trasmettere valori importanti un po’ a tutti perché viviamo in un mondo dove ormai il rispetto per la vita, il sacrificio e l’amore per il nostro territorio stanno a poco a poco passando in secondo piano: non è facile ma vorremmo trasformare una tragedia in un qualcosa di positivo per tutta la collettività affinché il sacrificio del piccolo Tommy non sia stato vano. L’aspetto più significativo della manifestazione, pur con carenza di mezzi organizzativi, è la totale trasparenza gestionale che va a braccetto con la passione ed un’assoluta serietà - prosegue Spaggiari -: la dimostrazione sta nella soddisfazione dei tanti partecipanti alle precedenti edizioni e ai quasi 10 mila euro raccolti e donati ad opere per i piccoli”. 

L’utile dell’intera manifestazione di quest’anno sarà devoluto all’associazione «Filodijuta» e a «Giocamico» per finanziare, come al solito, progetti afferenti all’infanzia. Al fianco di Paola Pellinghelli, durante le premiazioni, ci sarà anche Chiara Cacciani, la moglie del compianto Marco Federici, il giornalista della «Gazzetta di Parma» scomparso in un incidente stradale il 10 luglio 2013 e che aveva seguito da vicino, come cronista, la vicenda del piccolo Tommy. "Anche quest’anno abbiamo deciso di dedicare il trofeo principale della "Corsa di Tommy" a Marco - spiega mamma Paola - oltre ad essere stato un giornalista profondo e dalla penna gentile, per me è sempre stato una persona importante perché mi ha aiutato tanto e mi è stato vicino, come pochi, in quel tragico mese". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A tutti gli iscritti all’evento, verrà offerto un ricco ristoro e tutti coloro che si iscriveranno alla gara competitiva, riceveranno anche un simpatico portafortuna, segno di riconoscenza dei bambini del Bangladesh seguiti dai volontari dell’associazione «Filodijuta». Appuntamento, dunque, domenica 28 settembre a San Prospero per la gara divenuta, ormai, l’espressione più autentica del significato di sport e civiltà: il ritrovo è fissato alle 8 davanti al circolo «Il Castello» in via Aldo Capra dove partiranno tutte le competizioni e dove si troveranno anche tutti i vari punti di iscrizione; lo start della gara competitiva e quello della non competitiva «Corri col cuore Speed» sarà alle 10 mentre la gara «Corri col cuore» prenderà il via alle 9.15 e le gare giovanili alle 11.45. Per informazioni, è disponibile un indirizzo di posta elettronica (lacorsaditommy@gmail.com).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • A Parma vietate le feste e lo sport amatoriale: mascherina in casa con i non conviventi

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento