Cronaca

Corsa per Tommy. Il trofeo è dedicato al giornalista Marco Federici

Domenica 29 settembre la manifestazione podistica. Paola Pellinghelli: "Abbiamo voluto quest’anno dedicare il trofeo a Marco Federici, un professionista che ricordo con affetto per la sua discrezione e delicatezza”

Si terrà domenica 29 settembre una manifestazione podistica e di solidarietà in memoria di Tommaso Onofri e Marco Federici.  L’iniziativa è giunta alla terza edizione ed è organizzata dalla società sportiva Frontiera 70 con la collaborazione dell’associazione Tommy nel cuore, il patrocinio di Comune e Provincia con il sostegno del Csi, Avis San Prospero e circolo Il Castello insieme a numerose realtà private.

“Si tratta di una manifestazione – ha esordito l’assessore allo Sport Giovanni Marani – che racchiude in sé tante importanti sfumature del significato di “comunità”: tenere vivo il ricordo di Tommy e Marco, recuperare una porzione di territorio, incontrarsi, unire la pratica sportiva alla solidarietà”.

“Ogni anno – ha continuato Paola Pellinghelli, presidente Associazione “Tommy nel Cuore” – “La corsa di Tommy” si arricchisce di nuove partecipazioni e significati. Abbiamo voluto quest’anno dedicare il trofeo a Marco Federici, un professionista che ricordo con affetto per la sua discrezione e delicatezza”.

“L’evento – ha spiegato Roberto Spaggiari, organizzatore gruppo running Frontiera 70 - è affrontabile da sportivi e appassionati, ma anche da semplici camminatori. Il filo conduttore sarà la riscoperta di un territorio troppo spesso abbandonato”. Sono previste infatti due gare, una competitiva di 13.6 chilometri (inserita nel calendario regionale e nel campionato provinciale di corsa su strada della Fidal), e la non competitiva «Corri col cuore speed» (per le quali l’iscrizione sarà di 10 euro),  la camminata «Corri col cuore» e diverse gare giovanili, che si svolgeranno nei pressi di via del Traglione.

Il ricavato dell’intera manifestazione sarà devoluto all’associazione Filodijuta e alla scuola «Zerbini» di San Prospero. “I beneficiari della raccolta fondi saranno unicamente i bambini – ha sottolineato Lorena Sghia, presidente associazione “Filodijuta – non solo sul nostro territorio ma,  attraverso la nostra associazione, anche in Bangladesh, dato che sosterremo le  scuole di villaggio”. Per i più piccoli sarà a disposizione il Baby parking, dove potranno divertirsi con gli animatori scolastici, giocare con i gonfiabili o montare in sella ai pony grazie ai clown della Cri e all’associazione Ludobimbo.it e Gommaland.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsa per Tommy. Il trofeo è dedicato al giornalista Marco Federici

ParmaToday è in caricamento