menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sequestro cavalli del Nac

Sequestro cavalli del Nac

Corse clandestine, sette cavalli dopati sequestrati dai Nac di Parma

Il Nucleo Antifrodi dei Carabinieri, che lavora con attenzione al fenomeno delle corse clandestine di cavalli e alle sofisticazioni alimentari, parteciperà anche a 'Fieracavalli' dal 3 al 6 novembre a Verona

La manifestazione fieristica “Fieracavalli” che si svolgerà dal 3 al 6 novembre presso i padiglioni fieristici di Verona vedrà la presenza di uno stand dei Nuclei Antifrodi Carabinieri del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. La presenza dei NAC, Nuclei Antifrodi Carabinieri, sarà rivolta in particolare sensibilizzare l’attenzione dei visitatori e degli operatori del settore sul fenomeno criminale delle competizioni clandestine dei cavalli gestite dalla criminalità organizzata. Nel corso della manifestazione in particolare il Reparto Specializzato dell'Arma sarà presente con i Militari del Nucleo Antifrodi Carabinieri di Parma per fornire utili indicazioni ai consumatori e agli operatori del settore soprattutto sulle più recenti normative comunitarie e nazionali sugli obblighi dell’etichettatura dei prodotti alimentari.

E' recente un’attività del Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari che ha portato ad individuare un circuito di corse clandestine gestite dalla criminalità nel Casertano, con ramificazioni anche in altre zone del Paese. L’operazione si è conclusa proprio in questi giorni con l’affidamento all’A.N.P.A.N.A. (Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente) di Cagliari, di 7 cavalli sequestrati dai NAC Nuclei Antifrodi Carabinieri, che sono peraltro risultati dopati per alterarne le prestazioni nelle corse clandestine. I visitatori potranno porgere domande e chiedere informazioni ai NAC presenti in fiera anche sul tema delle frodi alimentari e potranno documentarsi visionando un video che illustra le attività del Comando e dei suoi Nuclei Antifrodi Carabinieri che operano a tutela del comparto agroalimentare.

I cittadini possono consultare il sito istituzionale del Reparto sul link: https://www.carabinieri.it/Internet/Cittadino/consigli/tematici/, inoltrare segnalazioni alla casella di posta elettronica: ccpacdo@carabinieri.it, oppure contattare direttamente il numero verde 800 020320. Per i casi più gravi e urgenti il cittadino può sempre rivolgersi ad una delle oltre 4600 Stazioni Carabinieri diffuse su tutto il territorio nazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Cronaca

    Vaccino, ora tocca all'Università: i tempi e le modalità

  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Sport

    Serve SuperMan per la salvezza: Dennis pensa in grande

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento