menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parchi del Ducato: al via i corsi per la coltivazione di orti e frutteti

Partiranno dal 7 febbraio prossimo i Week End Verdi dei Parchi del Ducato, corsi per la coltivazione di orti e frutteti organizzati da Provincia di Parma ed Ente Gestione Parchi e Biodiversità Emilia Occidentale, presentati stamattina in Piazza della Pace

Partiranno dal 7 febbraio prossimo i Week End Verdi dei Parchi del Ducato, corsi per la coltivazione di orti e frutteti organizzati da Provincia di Parma ed Ente Gestione Parchi e Biodiversità Emilia Occidentale, presentati stamattina in Piazza della Pace. Il programma dei corsi è particolarmente ricco e va dalla piccola manutenzione del verde alla gestione del patrimonio di agro biodiversità, con l’obiettivo di promuovere il recupero e la valorizzazione dei piccoli spazi agricoli, del verde pubblico e privato.  E’ dedicato ai cittadini interessati a coltivare orti e frutteti, ma anche agli appassionati di giardinaggio. L’esperienza è nata al Vivaio Scodogna alcuni anni fa e intende anche coinvolgere i cittadini nella cura di spazi collettivi e privati, per restituire vivibilità alle città e alla campagna, per trasmettere le abilità proprie della nostra tradizione agronomica e diffondere le pratiche legate alla conservazione dell’agro biodiversità. La biodiversità, l’educazione al recupero delle piante antiche, del patrimonio agricolo e ambientale sono fortemente incentivate dalla Provincia di Parma che prosegue le attività svolte negli anni, a partire dalla Scuola verde dell’agrobiodiversità, e promosse a tutela del territorio (info su www.agriparma.it). 

“Coinvolgere nuovi soggetti, dare valore alla terra, alla biodiversità, alla libera iniziativa di un numero crescente di persone, deve essere una priorità assoluta della politica” ha affermato il Consigliere Delegato all’Agricoltura Claudio Moretti - Se istruiti e guidati, saranno un motore instancabile nel processo di miglioramento della qualità ambientale e potranno trarre notevoli vantaggi economici dalla loro capillare attività”.

Secondo Agostino Maggiali Presidente dei Parchi del Ducato “I Week End Verdi sono un’opportunità per tutti i cittadini interessati alla cura e alla piccola manutenzione di aree verdi. I corsi affrontano diversi argomenti a livello hobbistico: potatura e innesto delle piante da frutto, frutticoltura e orticoltura e, da quest’anno, il programma è stato integrato con nuovi corsi dedicati alla realizzazione di giardini per insetti e uccelli e con incontri sulle tecniche di monitoraggio della fauna selvatica. Il nostro Ente intende così educare alla valorizzazione dell’agro biodiversità  e al recupero delle tradizioni e dei saperi locali, nell’ambito di un progetto più ampio rivolto alla promozione turistica e culturale del territorio a partire dal coinvolgimento e dalle competenze dei cittadini”. 

Negli ultimi anni si è assistito a un recupero dell’interesse dei cittadini per la manutenzione e la cura del verde e per la produzione familiare di frutti e ortaggi. I corsi forniscono strumenti utili e applicativi a livello hobbistico per realizzare piccoli orti e frutteti e per prendersi cura di giardini e spazi verdi. 

Il programma tradizionale dei corsi, dedicato alle cure agronomiche, sarà integrato da nuove proposte relative al wild life gardening, per la progettazione e realizzazione di spazi verdi urbani che valorizzano e promuovono la biodiversità. 

I corsi si svolgeranno in diverse sedi dei Parchi e delle Riserve dell’Emilia Occidentale dall’inverno alla primavera, con incontri al Vivaio Forestale Scodogna  e alla Corte di Giarola (Collecchio), nei parchi dei Cento Laghi e dello Stirone e presso le sedi delle Riserve.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

  • Cronaca

    Teatri e cinema riapriranno il 27 marzo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento