Rifiuti, arrivano i corsi di formazione per 50 Guardie Ecologiche

Al via i corsi di formazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti per una cinquantina di Guardie Ecologiche Volontarie (Gela e Gev)

Al via i corsi di formazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti per una cinquantina di Guardie Ecologiche Volontarie (Gela e Gev). L’assessore all’ambiente Gabriele Folli ha parlato del nuovo sistema di raccolta porta a porta ai partecipanti che hanno preso parte al primo incontro, svoltosi nella sala civica della barchessa, all’interno del podere Bizzozero, con lui anche i tecnici del Gruppo Iren.
 
I corsi rientrano in un percorso rivolto alle Guardie Ecologiche Volontarie a seguito della sottoscrizione di una convenzione con il Comune di Parma che, proprio tramite l’assessorato all’ambiente, intende fornire ai volontari gli strumenti utili per sensibilizzare e informare la cittadinanza in merito alle modalità di raccolta porta a porta, ma anche per poter sanzionare coloro che non rispettano le regole. Il corso si articola in una serie di incontri e rientra nelle attività poste in essere dall’assessorato all’ambiente per migliorare le modalità di conferimento dei rifiuti da parte dei cittadini.
Prosegue – ha precisato l’assessore all’ambiente Gabriele Folli – l’attività di controllo dei comportamenti non corretti che verrà potenziata grazie al coinvolgimento delle Guardie Ecologiche Volontarie, che costituiscono un supporto ulteriore a questo tipo di attività”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Bologna: 50enne incinta di sette mesi muore in casa

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus, l'appello choc di una 26enne: "In 40 metri quadri in 6 con 4 figli: non abbiamo i soldi per fare la spesa"

  • Buoni spesa, Pizzarotti: "Da venerdì si potrà compilare il modulo online: ecco chi potrà chiederli"

  • Coronavirus, Vigili del Fuoco in lutto: muore a 58 anni Giorgio Gardini

  • "Chi non è residente deve lasciare l'abitazione": a Parma la truffa del falso avviso del Ministero dell'Interno

Torna su
ParmaToday è in caricamento