Rifiuti, arrivano i corsi di formazione per 50 Guardie Ecologiche

Al via i corsi di formazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti per una cinquantina di Guardie Ecologiche Volontarie (Gela e Gev)

Al via i corsi di formazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti per una cinquantina di Guardie Ecologiche Volontarie (Gela e Gev). L’assessore all’ambiente Gabriele Folli ha parlato del nuovo sistema di raccolta porta a porta ai partecipanti che hanno preso parte al primo incontro, svoltosi nella sala civica della barchessa, all’interno del podere Bizzozero, con lui anche i tecnici del Gruppo Iren.
 
I corsi rientrano in un percorso rivolto alle Guardie Ecologiche Volontarie a seguito della sottoscrizione di una convenzione con il Comune di Parma che, proprio tramite l’assessorato all’ambiente, intende fornire ai volontari gli strumenti utili per sensibilizzare e informare la cittadinanza in merito alle modalità di raccolta porta a porta, ma anche per poter sanzionare coloro che non rispettano le regole. Il corso si articola in una serie di incontri e rientra nelle attività poste in essere dall’assessorato all’ambiente per migliorare le modalità di conferimento dei rifiuti da parte dei cittadini.
Prosegue – ha precisato l’assessore all’ambiente Gabriele Folli – l’attività di controllo dei comportamenti non corretti che verrà potenziata grazie al coinvolgimento delle Guardie Ecologiche Volontarie, che costituiscono un supporto ulteriore a questo tipo di attività”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Nuovo Dpcm entro il 9 novembre: stretta sulla attività commerciali e gli spostamenti interregionali

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Verso un lockdown soft dal 9 novembre?

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Da Piazza della Pace a Piazza Garibaldi: anche Parma protesta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento