menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dormire bene per guidare meglio: corso di formazine per gli autisti Tep

Il corso sarà tenuto dai professionisti del Servizio Prevenzione e Sicurezza negli ambienti di Lavoro della AUSL e tratterà i problemi derivati dai disturbi del sonno. Parteciperanno 500 dipendenti.

Sapere che gli autisti dei mezzi pubblici hanno dormito di un sonno ristoratore e adeguato ad evitare i rischi da disturbo del sonno é sicuramente di conforto ai migliaia di utenti della Tep.  I dipendenti dell'azienda di trasporti, infatti saranno formati sui rischi legati al disturbo del sonno,  tema al centro del corso di formazione che i professionisti del Servizio di Prevenzione e Sicurezza Ambienti di Lavoro dell’AUSL hanno realizzato  per circa 500 di loro.
"Dormire bene è fondamentale per la salute di tutti, grandi e piccoli - spiega la Tep in un comunicato - ma ancora di più lo è per chi lavora alla guida di automezzi. Un sonno insufficiente o di scarsa qualità, infatti, oltre a favorire numerose malattie, può ridurre il livello di attenzione, fattore di primaria importanza per chi di mestiere trasporta centinaia di persone. Alcuni dati lo confermano. La sonnolenza alla guida è associata a circa un quinto degli incidenti stradali; le persone affette dalla sindrome delle apnee ostruttive notturne - il più frequente tra i disturbi del sonno - hanno un rischio di incidente stradale da 2 a 7 volte superiore a quello osservato nelle persone sane; gli incidenti causati dal colpo di sonno sono i più gravi.
Nelle due ore di formazione che i professionisti dell’AUSL Franco Roscelli, Silvia Pizzarotti e Ines Tollemeto offrono ai dipendenti TEP si parla della prevenzione degli incidenti stradali correlati a fattori umani. Quindi, oltre al divieto di assumere droghe e alcol prima di mettersi alla guida, importante è sapere come si può evitare il colpo di sonno. In particolare, al corso non vengono dati solo consigli pratici da seguire, ma anche informazioni per capire se il sonno notturno è riposante o se si soffre di qualche disturbo e come risolverlo.

Il corso, per coinvolgere tutto il personale di TEP, è proposto in 16 edizioni, suddivise nelle tre sedi dell’Azienda di trasporti a Parma, Fidenza e Bedonia, con appuntamenti fino a fine anno".
“Nei programmi di formazione obbligatoria per i nostri dipendenti – spiega Annalisa Dassenno, direttore amministrativo e responsabile del personale di TEP – abbiamo scelto questo argomento perché di grande attualità e particolarmente utile per la sicurezza dei nostri operatori e clienti. Dormire è un bisogno primario per ognuno di noi, tanto più per gli autisti dai quali dipende la sicurezza dei passeggeri trasportati  – conclude Dassenno – A prescindere dal lavoro svolto, per tutti è importante comprendere se si ha un buon sonno e quali rischi si corrono quando non si dorme bene. Anche per questo motivo, riscontro nei colleghi molta aspettativa e interesse nel partecipare all’incontro con i professionisti dell’AUSL.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma quasi 100 casi ma ci sono 7 decessi

  • Cronaca

    Vendeva cocaina in strada, arrestato nigeriano

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento