menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Casa, presidio e corteo in via Repubblica: "Blocco degli sfratti".

Nel pomeriggio la Rete Diritti in Casa ha promosso un sit in che si è poi trasformato in una manifestazione rumorosa fino davanti alla Prefettura per chiedere l'intervento del Prefetto: "Rossi, il blocco degli sfratti non è illegale"

Torna a Parma la protesta per il diritto alla casa, E lo fa con un presidio in Piazza Garibaldi, partecipato da un centinaio di persone e con un corteo che si  mosso lungo via Repubblica dietro lo striscione 'Casa popolari, blocco degli sfratti'. Gli attivisti dell'associazione, insieme alle famiglie che frequentano lo sportello di aiuto in via Mantova si sono ritrovati in piazza con una richiesta precisa, Il blocco degli sfratti per morosità incolpevole, ovvero quella dovuta alla perdita del lavoro o ad una situazione di crisi economica della famiglia o del singolo, Nelle due due ore circa di presidio ci sono stati alcuni interventi al megafono di persone ce stanno vivendo la condizione di sfrattati o si ritrovano senza un tetto sulla testa. Famiglie con bambini italiane e straniere. Al presidio era presente anche Cristina Quintavalla della Commissione di Audit sul debito che ha dato solidarietà ai manifestanti e fatto un intervento al megafono.

CORTEO IN VIA REPUBBLICA: IL VIDEO



'ROSSI, IL BLOCCO NON E' ILLEGALE'. Dopo gli interventi le persone presenti in piazza hanno dato vita ad un corteo che ha bloccato per qualche decina di minuti il traffico di via Repubblica. Cori, slogan e interventi al megafono per una protesta che ha chiamato in causa l'assessore al Welfare del Comune di Parma Laura Rossi. "L'assessore ha detto che il blocco degli sfratti è illegale. Questo dimostra che non conosce il problema perchè il Prefetto di Firenze lo ha fatto, ha forse compiuto un gesto illegale? No, è nei suoi poteri in situazioni di emergenza. E quella di Parma la è sicuramente. Chiediamo che questo provvedimento venga fatto anche a Parma".

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Attualità

Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento