Cronaca

Maroni a Parma: corteo di protesta: cappucci del Ku Klux Klan

Corteo contro la Lega Nord e la presenza di Roberto Maroni e Calderoli in piazza Garibaldi a Parma. La manifestazione, partita dopo le ore 17 da piazzale Santa Croce con striscioni, manifesti e slogan contro la Lega è proseguito senza problemi di ordine pubblico

Corteo contro la Lega Nord e la presenza di Roberto Maroni e Calderoli in piazza Garibaldi a Parma. La manifestazione, partita dopo le ore 17 da piazzale Santa Croce con striscioni, manifesti e slogan contro la Lega è proseguito senza problemi di ordine pubblico in via d'Azeglio fino a via Mazzini, al limite della svolta su via Garibaldi, dove ha proseguito fino a piazza della Steccata. La piazza, come per l'arrivo ieri 20 novembre di Matteo Renzi è stata transennata a protetta da alcune camionette della Polizia, dal reparto Celere in antisommossa e dai Carabinieri. 

CAPPUCCI DEL KU KLUN KLAN IN CORTEO

In corteo anche i ragazzi dell'Istituto d'Arte Paolo Toschi di Parma che hanno dato vita ad una performance di protesta: con i cappucci bianchi del Ku Klux Klan hanno sfilato in corteo con alcuni cartelli 'Salvini uno di noi'. All'altezza del ponte di Mezzo hanno bruciato i cappucci bianchi in segno di protesta. Ad aprire il corteo, indetto dai movimenti sociali del terrritorio, la scritta -con le lettere poste su cartelli- Odio la Lega, la parola di indizione della manifestazione di oggi pomeriggio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maroni a Parma: corteo di protesta: cappucci del Ku Klux Klan

ParmaToday è in caricamento