Corteo dei Magi il 6 gennaio in Piazza Duomo

La sezione di Parma dell'Associazione Italiana Amici del Presepio in collaborazione con il Centro Sportivo Italiano e il Comune di Parma, organizza il tradizionale Corteo dei Magi. Il tema di quest’anno è la GIOIA: la gioia dei Magi nel vedere la stella e la nostra gioia nel poterci ogni anno trasformare in Re Magi.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

"Ed ecco, la stella, che avevano visto spuntare, li precedeva, finché giunse e si fermò sopra il luogo dove si trovava il bambino. Al vedere la stella, provarono una gioia grandissima". Il Vangelo di Matteo espone così la gioia dei Magi, per poi proseguire a raccontare della venuta dei Magi dall'Oriente per portare i doni a Gesù Bambino; la tradizione cristiana fissa per il 6 gennaio la data dell'Epifania, arrivo dei tre magi. La città di Parma, già da sei anni, festeggia questo evento con la manifestazione del "Corteo dei Magi". Nato da un'idea dell'Associazione Italiana Amici del Presepio, si avvale della collaborazione del Centro Sportivo Italiano di Parma.

Alle 15.30 del 6 gennaio i tre Re Magi a cavallo partiranno da Piazza Duomo per raggiungere la Chiesa dell'Annunziata, in Oltretorrente, dove ad aspettarli ci sarà la Natività vivente: anche quest'anno, come già accade da alcuni anni, la Sacra Famiglia verrà impersonata da una famiglia della Comunità Parrocchiale dell'Annunziata. Durante il percorso sfileranno accanto ai Re Magi anche le rappresentanze delle cinque porte della città, ognuna con i propri colori caratteristici: l'azzurro di Porta Nuova, il giallo di Porta San Michele, il bianco di Porta S.Francesco, il rosso di Porta Santa Barnaba e il verde di Porta S.Croce. Il percorso della sfilata si

snoderà, dopo la partenza da Piazza del Duomo, per via Cavour, Piazza Garibaldi, via Mazzini e infine il primo tratto di via D'Azeglio fino alla Chiesa Francescana dell'Annunziata. Ad accompagnare musicalmente i Magi durante il tragitto gli zampognari de "La compagnia del Lorno" - che proporranno musiche natalizie con le loro cornamuse.

Il Corteo sarà aperto dal Gonfalone della città di Parma, accompagnato dalla Polizia Municipale e dai Carabinieri in grande uniforme. A seeguire saranno presenti il gruppo degli sbandieratori e dei musici di Fornovo. All'interno della Chiesa, insieme alla Natività, ci sarà il Coro "PUERI ET JUVENES CANTORES DELLA CATTEDRALE DI FIDENZA CONSORT" fondato nel 1994 e diretto da Luca Pollastri, che accompagnerà l'ingresso dei figuranti esibendosi in pastorali natalizie, tipiche della tradizione italiana e mondiale. Il tema che ci guiderà quest'anno sarà quello della Gioia: la Gioia dei Magi nel vedere il Bambino e la nostra gioia oggi di cristiani che riviviamo questo momento.

Il Corteo dei Magi è un evento ormai radicato nella nostra città, che va a inserirsi all'interno del contesto di "Natale all'Annunziata", concludendo l'iniziativa. Da alcuni anni nella realizzazione del Corteo, ci si avvale della collaborazione del CSI di Parma, che gestisce e fornisce i figuranti per la rappresentazione. Lo scopo è quello di dare alla città una tradizione forte, che possa essere rispettata e ricordata nel tempo: il Corteo è quindi un'occasione si di spettacolo, ma sopratutto di condivisione e trasmissione dei valori del Natale che si stanno ormai perdendo: con l'arrivo dei Magi si conclude infatti il periodo delle feste natalizie e, simbolicamente anche l'Associazione Amici del Presepio vuole concludere questo periodo con un evento e una rappresentazione forte e importante per la città di Parma.

Torna su
ParmaToday è in caricamento