menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pizzarotti in corteo contro i tagli: "Dovremo tagliare dei servizi"

Per la prima volta il primo cittadino a 5 Stelle ad un corteo di sindaci. A Milano dietro lo striscione 'Liberiamo i Comuni dal patto di stupidità', insieme a Pisapia e Alemannno e altri 500 sindaci

Federico Pizzarotti sta partecipando alla manifestazione dei sindaci a Milano contro i tagli del Governo. 'Liberiamo i Comuni dal patto di stupidita', scriviamo un nuovo patto per la crescità: è lo striscione che apre il corteo. A tenerlo camminano a fianco i sindaci di centrodestra e di centrosinistra, da quello di Milano Giuliano Pisapia, a quello di Roma Gianni Alemanno, a quello di Torino, Piero Fassino, a quello di Venezia Giorgio Orsoni. I circa 500 sindaci con la fascia tricolore sono partiti da piazza S.Maria delle Grazie e si stanno dirigendo in piazza della Scala. Prima della partenza ha portato un saluto anche il candidato presidente della Lombardia Umberto Ambrosoli.


'Il territorio non e' un costo ma una risorsà, 'I sindaci lombardi vogliono garantire opere pubbliche e servizi', sono alcuni degli striscioni che portano. 'Salviamo i Comuni, salviamo l'Italià, recita lo striscione portato da alcuni sindaci donne.  Federico Pizzarotti ha spiegato, che si trattadella prima volta che partecipa ad una manifestazione di questo tipo e che considera "un bel segnale". "Va ribilanciato - ha spiegato - il rapporto con il Governo per quanto riguarda gli enti locali che erogano i servizi". Parma, ad esempio, riceverà 7 milioni di euro in meno e dunque "con le tasse al massimo dovremo comunque tagliare dei servizi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento