Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Scuola, centinaia di studenti in corteo "No debito, meno banche più banchi"

Alle 9.30 da barriere Bixio è partito il corteo di studenti ed insegnanti per lo sciopero della scuola, solo la Flc Cgil lo ha confermato. Lo striscione di apertura 'Scuola senza debito, meno banche più banchi'

Alla fine solo la Flc Cgil ha confermato lo sciopero della scuola previsto per oggi, sabato 24 novembre. Cisl e Uil lo hanno ritirato. Ma gli studenti soo scesi in piazza lo stesso: il corteo previsto dalle 9 a barriera Bixio si è svolto con la partecipazione anche degli insegnanti che hanno scioperato. Centinaia di studenti si sono ritrovati alle 9 a barriera Bixio: molti avevano le maschere da Anonyumus, come per il corteo del 14 novembre. Verso le 9.30 il corteo è partito ed ha percorso il percorso consuento dei cortei studenteschi.

Tenti gli interventi al megafono degli studenti, un giovane del collettivo Art Lab ha preso la parola per protestare contro la proposta del Ministro Cancellieri per il daspo nei cortei. Striscioni, quello di apartura diceva 'Una scuola senza debito, meno banche più banchi', a seguire altri. Sono stati accesi alcuni fumogeni, per il resto tanta musica e le parole d'ordine degli ultimi cortei. Per una scuola pubblica e contro i tagli.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, centinaia di studenti in corteo "No debito, meno banche più banchi"

ParmaToday è in caricamento