Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Covid: a Parma e provincia riaprirà un ristorante su due

Sono circa il 50% i pubblici esercizi con uno spazio all'aperto nel nostro territorio. Francesca Chittolini: "Tante aziende dovranno rimanere chiuse, senza una data certa per la riapertura e senza la possibilità di programmare i prossimi mesi"

Con l'ingresso in zona gialla a Parma e provincia riaprirà un ristorante su due. Sono infatti circa la metà del totale gli pubblici esercizi, tra bar e ristoranti, che hanno uno spazio all'aperto ed avranno quindi la possibilità di riaprire nel nostro territorio, a partire probabilmente da lunedì 26 aprile.

"Circa la metà dei ristoranti e dei locali rimarranno ancora chiusi - sottolinea Francesca Chittolini, presidente di Confesercenti Parma - senza una data certa di riapertura: molti nostri associati, quindi, non potranno riaprire. Il 26 aprile non è una data simbolica a partire da quale si dà il via libera alle riaperture ma solo un primo passaggio: sarà possibile infatti tornare in zona arancione e rossa, con la conseguente chiusura delle attività appena riaperte. Tutti i problemi del settore rimangono: la capacità di programmazione futura continuerà ad essere limitata: proprio per questo motivo giovedì si terrà un presidio con gli operatori del settore". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: a Parma e provincia riaprirà un ristorante su due

ParmaToday è in caricamento