Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Covid: a Parma quasi 8 mila vaccinati con l'Astrazeneca

Preoccupazione tra i parmigiani ma le prenotazioni sono riprese dopo poche ore: gli over 75 verranno vaccinati con le dosi di Pfizer e Moderna

Sono quasi 8 mila i cittadini di Parma e provincia vaccinati con le dosi del vaccino Astrazeneca dall'inizio della campagna vaccinale sul nostro territorio. Si parla esattamente di 7.432 dosi somministrate fino a lunedì 15 marzo, giorno in cui è stato decretato lo stop nella somministrazione, in seguito alla decisione dell'Agenzia nazionale del farmaco, che ha disposto il divieto di somministrazione del vaccino AstraZeneca su tutto il territorio nazionale, in attesa dei pronunciamenti dell'Ema, l’Ente europeo del farmaco.

Mentre alcuni parmigiani che si sono sottoposti alla vaccinazione della prima dose con Astrazeneca hanno manifestato una certa preoccupazione la sospensione delle prenotazioni è durata solo per mezza giornata. La campagna vaccinale, quindi, non ha subito forti rallentamenti. Con la città blindata per la zona rossa - situazione che proseguirà almeno fino al 28 marzo - ieri, 16 marzo, si sono registrati più di 200 nuovi contagi, oltre alla morte di due 40enni. 

Il blocco delle prenotazioni, infatti, è durato solo qualche ora perchè già dal pomeriggio di ieri, martedì 16 marzo, le prenotazioni per gli ultra 75enni sono riprese: la vaccinazione di questa categoria di persone è ora in programma con i prodotti forniti da Pfizer e Moderna. 

l

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: a Parma quasi 8 mila vaccinati con l'Astrazeneca

ParmaToday è in caricamento