menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid, dai parmigiani semaforo verde alle nuove norme: "Rispettiamole per evitare un nuovo lockdown"

Coro di approvazione per le regole del nuovo Dpcm: in centro tutti con la mascherina all'aperto. Massima attenzione nei negozi e negli uffici pubblici

Mascherina indossata sempre, al chiuso e all'aperto, distanza di sicurezza all'interno e di fronte ai negozi, negli uffici pubblici e nei bar. Ad un giorno dall'entrata in vigore delle nuove norme previste dall'ultimo Dpcm del 18 ottobre i parmigiani, in un coro quasi totalmente unanime, approvano le decisioni del governo per far fronte alla crescita dei contagi - anche nel nostro territorio - ed evitare un secondo lockdown.

"È giustissimo rispettare le norme, in particolare la mascherina anche all'aperto e la distanza di sicurezza. Io quando vedo qualcuno senza - ma a Parma non capita praticamente mai - mi chiedo perché non fare un gesto così semplice di tutela di sé stessi e del prossimo" racconta una donna che sta per andare a fare la spesa. "La chiusura delle piazze alle 21? Lo dovrebbero fare sempre perché gli assembramenti di giovani davanti ai locali sono pericolosi e glielo dico da mamma. Mia figlia cerca di evitare, almeno per il momento, certi ambienti. Basta aspettare ancora qualche mese".

"Credo che sia l'unica soluzione per evitare di cadere di nuovo nel lockdown generalizzato come nel mese di marzo. Anzi il governo poteva essere anche più coraggioso ma capisco che ci siano anche gli interessi dei commercianti e delle persone che rischiano di perdere il lavoro in caso di chiusura di locali e ristoranti" sottolinea una ragazza in via Farini. "Non dico che non si faccia abbastanza - le fa eco un uomo di circa 50 anni che di lavoro fa l'agricoltore - ma credo che non si ci sia stato il coraggio sufficiente per affrontare l'emergenza sanitaria. Spero che i contagi non continuino ad aumentare come stanno facendo in questi giorni". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse e arancioni per altri due mesi: Parma a rischio

Attualità

Temporali e piene dei fiumi: allerta rossa nel parmense

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 2 morti e 70 nuovi casi

  • Cronaca

    Parma resta in zona arancione

  • Sport

    Vigilia contro la Samp, D'Aversa: “Abbiamo ancora qualche infortunio”

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento