Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Covid: verso il lockdown duro e la super zona rossa nei week end

Tutte le ipotesi se i contagi continueranno a salire

Si va verso nuove restrizioni, anche per Parma e provinca, per contrastare la diffusione soprattutto delle varianti del Covid-19. Circola infatti l'ipotesi di una super zona rossa e di un lockdown nazionale duro da imporre nel fine settimana. Oggi, martedì 9 marzo si riunisce il Comitato Tecnico Scientifico proprio per valutare queste possibilità. 

Il lockdown nazionale scatterà se i dati dei contagi dovessero superare la soglia dei 30mila al giorno e dopo il parere del Cts si riunirà la cabina di regia del governo per cominciare a prendere le decisioni visto che un intervento legislativo potrebbe arrivare già entro venerdì 12 marzo. Nel dettaglio, le misure allo studio sono la stretta e le chiusure nelle aree ad alto rischio, l'Italia in zona rossa nei week end come a Natale e l'anticipo del coprifuoco forse già alle 19. 

Secondo le indiscrezioni le proposte sul tavolo del Cts sono le seguenti, ma il governo potrebbe anche orientarsi verso la zona arancione scuro in tutta Italia nei feriali e la zona rossa nei festivi

  • chiusure generalizzate nei fine settimana;
  • zone rosse più rigide (con una super zona rossa in arrivo);
  • il criterio di 250 casi ogni 100mila abitanti per entrare automaticamente in zona rossa

Il parere del Cts sulla situazione dell'epidemia a livello nazionale dovrebbe arrivare oggi stesso: fotograferà la diffusione del virus e cercherà di rispondere a una domanda: servono nuove misure? Qualcosa andrà fatto, dovrebbero sostenere gli scienziati. Soprattutto se il contagio nazionale dovesse superare una soglia critica, che potrebbe essere indicata attorno ai trentamila casi giornalieri. Appena ricevuto il responso, l'esecutivo farà il punto su eventuali nuovi interventi. Prima con la cabina di regia. Poi, nelle ore successive, con un vertice tra Mario Draghi e i capi delegazione di maggioranza.

Le opzioni sono sempre le stesse, se si stabilirà di agire, e ruotano attorno al lockdown nazionale. Molto dipenderà dai dati delle prossime 48 ore. Ma è possibile che alla fine si decreti un arancione scurissimo (o rosso) per i feriali, accompagnato dal rosso nei festivi.

L'opzione di anticipare il coprifuoco alle 19 o alle 20 e quella di portare tutta l'Italia in zona rossa nei week end sono ancora sul tavolo del governo. Si tratta di misure mitigatorie, che potrebbero aiutare a contenere un'ondata se questa davvero alla fine sarà meno virulenta di come si prepara

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: verso il lockdown duro e la super zona rossa nei week end

ParmaToday è in caricamento