Cronaca

Covid: verso la proroga dello stato di emergenza fino al 30 aprile

Verrà vietato l'asporto dei bar dopo le 18 per evitare assembramenti

Proroga dello stato d'emergenza fino al 30 aprile 2021, un nuovo decreto e un nuovo Dpcm entro il 15 gennaio e il divieto di asporto nei bar per impedire gli assembramenti. Sono queste le principali novità delle ultime ore per quanto riguarda l'emergenza sanitaria da Covid-19. 

La proroga dello stato d'emergenza fino al 30 aprile è stata annunciata dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte nella riunione con i capigruppo di maggioranza che si è svolta ieri sera. 

Nella dichiarazione fatta il 31 gennaio 2020 veniva specificato che era "necessario provvedere tempestivamente a porre in essere tutte le iniziative di carattere straordinario sia sul territorio nazionale che internazionale, finalizzate a fronteggiare la grave situazione internazionale determinatasi".

Lo stato d'emergenza viene proclamato dal Consiglio dei ministri in base alla legge legge 24 febbraio 1992 n. 225 (Istituzione del Servizio nazionale della protezione civile) come da ultimo modificata dal D.L. n. 59/2012 (Disposizioni urgenti per il riordino della protezione civile) e  consente anche di saltare alcuni passaggi per l’affidamento degli appalti che in questo modo non devono avvenire in assegnazione diretta, ma seguono comunque percorsi agevolati.

Ieri il ministro della Salute Roberto Speranza ne ha parlato a Che tempo che fa annunciando un'ulteriore stretta: "Le misure restrittive funzionano e con molta probabilità resterà il divieto di spostamento tra regioni. Con l'ultima ordinanza abbiamo già stretto i parametri e domani incontreremo le regioni e mercoledi sarò in Parlamento e tra giovedi e venerdi ci prepariamo a un ulteriore dpcm: saranno confermate le norme vigenti con nuove restrizioni.

In più si pensa di vietare l'asporto dai bar dopo le 18: gli esercizi potranno effettuare soltanto consegna a domicilio. E questo per evitare gli assembramenti davanti ai locali. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: verso la proroga dello stato di emergenza fino al 30 aprile

ParmaToday è in caricamento