menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cpl Condordia, Bargi: "La risposta della Giunta è assolutamente inconsistente"

"Ci fa piacere che la dirigenza della Cpl Concordia abbia preso le distanze, in una comunicazione ufficiale, dalle persone coinvolte dalle inchieste relative alla metanizzazione dell’Isola di Ischia, tuttavia la prima replica della Giunta regionale ci lascia totalmente insoddisfatti"

"Ci fa piacere che la dirigenza della Cpl Concordia abbia preso le distanze, in una comunicazione ufficiale, dalle persone coinvolte dalle inchieste relative alla metanizzazione dell’Isola di Ischia, tuttavia la prima replica della Giunta regionale ci lascia totalmente insoddisfatti". Non lascia la presa, Stefano Bargi, nonostante la pubblicazione sulle agenzie della replica riguardante la questione della Cpl Concordia, in merito all’affidamento dell’incarico per il progetto Business Continuity del Ced, in viale Fiera, dello scorso dicembre. Il tutto per oltre 215mila euro. La Lega Nord chiedeva chiarezza relativamente ai rapporti intercorsi nel tempo tra la cooperativa multiservizi e la Regione. Stefano Bargi chiede ora con una formale richiesta atti alla Regione lumi sulla gara di appalto del Business community del CED e sull’ “anomalo” ribasso del 38% con il quale CPL si è aggiudicata l’appalto. Visto che la Regione ha voluto subito trincerarsi dietro ad una difesa quasi “d’ufficio” sulla questione, liquidata come un “non problema”. "Un atteggiamento simile – dichiara Bargi – ci ricorda molto la vicenda Terremerse: anche in quella vicenda sembrava inizialmente tutto corretto, mentre poi i fatti hanno smentito tutto. Non vorremmo essere di fronte ad un nuovo capitolo di una triste vicenda, dal sapore di deja-vu". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento