rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Crac Parmalat, nuova udienza a Bologna: Tanzi non si presenta

L'ex patron dell'azienda di Collecchio non ha partecipato al dibattimento dopo che un malore l'aveva colto il giorno precedente, i legali tornano a chiedere i domiciliari: lunedì una nuova udienza

Nuova udienza a Bologna per il processo d'appello per il filone principale del crac da 14 miliardi di euro della Parmalat. Dopo il malore che lo ha colto durante l'ultima udienza, Callisto Tanzi non si è presentato e i suoi legali, sulla base di una nuova consulenza medica, hanno presentato una ulteriore istanza per gli arresti domiciliari.

La terza sezione penale della Corte d'appello, presieduto da Francesco Maddalo, doveva decidere sulla richiesta da parte delle difese della rinnovazione parziale del dibattimento: alcuni legali avevano infatti chiesto che venissero sentiti nuovi testimoni, mentre altri puntavano ad una ulteriore perizia tecnica. I giudici hanno respinto le richieste e questo accelererà decisamente i tempi rendendo possibile la sentenza entro fine febbraio. Per lunedì è stata fissata una nuova udienza.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crac Parmalat, nuova udienza a Bologna: Tanzi non si presenta

ParmaToday è in caricamento