Crespo testimonial della campagna Adas: "E' ora di donare"

"È ora di donare. Dare, e non aspettarsi solo di ricevere. Se tutti ragioniamo così, si andrà verso un mondo migliore". Parola di Hernan Crespo, che ha lanciato così questa mattina nella sede della Provincia di Parma il suo invito alla donazione, di sangue ma non solo

È ora di donare. Dare, e non aspettarsi solo di ricevere. Se tutti ragioniamo così, si andrà verso un mondo migliore”. Parola di Hernan Crespo, che ha lanciato così questa mattina nella sede della Provincia di Parma il suo invito alla donazione, di sangue ma non solo. L’obiettivo resta quello di sempre: fare gol per la sua squadra. Solo che stavolta la squadra è diversa dal solito: è la squadra di altruismo e solidarietà di Adas – Intercral Parma, che per la sua nuova campagna promozionale può vantare un testimonial come il grande campione argentino.

Un testimonial d’eccezione, popolarissimo a Parma ma non solo, per un’iniziativa che si augura di “fare gol” nel maggior numero possibile di persone. “Io dono. E tu?” il titolo della campagna, che fra poco debutterà in città e in provincia con volantini e manifesti e che gode del patrocinio di Provincia di Parma, Comune di Parma e Adas provinciale. A veicolare il messaggio appunto Crespo, che ha accettato con entusiasmo l’invito di Adas – Intercral mettendosi a disposizione. La sua immagine accompagnerà i cittadini di Parma e del territorio provinciale nelle strade, nelle scuole, nei centri sportivi, per ricordare a tutti che con un semplice gesto si possono fare grandi cose, con l’intento di fare del dono una cultura diffusa.

“È un’iniziativa di grande valore, perché promuovere nel nostro territorio la cultura del dono e della solidarietà credo sia estremamente importante. E lo è tanto più in momenti come questo: con la crisi e le difficoltà a volte c’è il concreto rischio dell’individualismo, del chiudersi in se stessi e del guardare solo a sé. Un’iniziativa come questa va invece nella direzione di sostenere e per certi versi “salvare” la cultura della solidarietà, che ha sempre fatto parte del dna di questo territorio”, ha detto nella presentazione di oggi nella sede della Provincia di Parma il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, che ha ringraziato sentitamente Crespo per la sua disponibilità: “al di là del grandissimo calciatore che tutti conosciamo, ho sempre trovato in lui dal punto di vista umano una persona seria, rigorosa, generosa, a disposizione non solo per gli ambienti ristretti del calcio ma anche per altre cose”.

Sportivo d’eccezione, amatissimo, argentino di nascita ma parmigiano a tutti gli effetti, Hernan Crespo ha indossato la maglia del Parma ma anche di tante altre squadre prestigiose, dalla Lazio all’Inter, dal Milan al Chelsea e al Genoa, in una carriera costellata di successi. Conclusa la carriera è rimasto a Parma, e ha accettato l’invito di Adas – Intercral entrando così a far parte di un’altra squadra importante. “Sono io a dover ringraziare per avere pensato a me. Io ho solo messo la mia faccia e fatto un po’ di foto – ha commentato Crespo -. Quando me l’hanno proposto non ci ho pensato due volte, anche perché “dare” e “donare” sono parole che mi piacciono molto. In momenti di difficoltà come questo si pretende sempre di avere: cominciamo a dare, invece. Qui si parla di sangue ma il messaggio è molto più ampio. Occorre dare, e non aspettarsi solo di ricevere: se tutti ragioniamo così, si andrà verso un mondo migliore. Credo che questo sia davvero un passo fondamentale”.

I donatori di Adas Intercral sono tanti e in continuo aumento, ma non bastano.  Le malattie del sangue infatti non vanno in vacanza: leucemie, talassemie, trapianti di fegato e tutte le patologie ematiche in generale hanno continuamente bisogno di nuovi donatori. È a loro che punta la campagna, che oltre a quella di Crespo ha racconto adesioni di rilievo fin dalla fase ideativa: hanno infatti regalato il loro tempo e la loro competenza i soci dell’Accademia laboratorio di fotografia artistica e Luca Monducci, che ha realizzato il servizio fotografico con il campione argentino.

Tanti i gruppi e le aziende che sostengono l’iniziativa: Adas Provinciale, Intercral Parma, Cral Provincia di Parma e Banca Popolare di Vicenza. Tutte queste  disponibilità hanno consentito di realizzare un’iniziativa importante contenendo i costi. “Hernan Crespo rappresenta il meglio che noi potevamo chiedere come testimonial. È uno sportivo. È una persona che viene da un altro paese, e anche questo è importante perché pensiamo che la donazione sia effettivamente uno strumento di grande integrazione nella società. Ed è una persona che ha sempre avuto cura di sé e del proprio stato fisico, proprio come deve fare un buon donatore”, ha detto il presidente di Intercral Mauro Pinardi, che ha sottolineato il grande lavoro di squadra dietro la campagna: “Tante persone e tante realtà si sono messe a disposizione. Solo così, lavorando insieme, si può fare qualcosa di grande”. Per saperne di più basta passare  dalla sede di Adas Intercral, il martedì, mercoledì e venerdì, dalle 15.30 alle 17.30; telefonare allo 0521/969637; scrivere a cral@provincia.parma.it o visitare il sito  www.intercralparma.it.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Welcome, Mister President: al via l’era Krause

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento