menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Picchetto antisfratto in via Liguria a Parma

Picchetto antisfratto in via Liguria a Parma

Crisi, l'appello di una donna: "Non riesco a pagare le medicine per mio marito"

R.N., 51 anni, vive in via del Garda in una casa della Parma Program. Con 3 figli e una marito che soffre di depressione cronica non riesce a pagare le bollette e l'affitto. "La casa è inagibile, non so come fare"

Parma, un'altra storia dalla crisi. R. N. è una donna di 51 anni che vive in un casa in via del Garda di proprietà di Parma Program, che fa parte della cooperativa di abitazione Parma 80. In famiglia è l'unica a lavorare ma con i figli ed il marito malato di depressione cronica non ce la fa. "Non riesco a pagare le medicine per mio marito". Non riesce più nemmeno a pagare l'affitto dell'appartamento, anche se relativamente basso, e a pagare le bollette.


La sua famiglia ha avuto lo sfratto dalla casa di via del Garda in cui attualmente risiede ma grazie all'intervento dei servizi sociali lo sfratto era stato bloccato. Oggi torna a chiedere aiuto e a denunciare la situazione: "Gli assistenti sociali mi hanno aiutato solo per le bollette del gas e della luce". L'acqua invece non c'è: è stata tolta per il mancato pagamento delle bollette. "In casa ho un figlio di 10 anni, uno di 13 e uno di 28 che non riesce a trovare lavoro". Una condizione difficile che la donna cerca di gestire come può. "Del resto la casa in cui viviamo è inagibile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Salute

Che cos'è e come combattere la ritenzione idrica

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento