Crollo del soffitto in tribunale, Ablondi: "Indecoroso abbandono"

L'ex capogruppo di Rifondazione ci ha inviato una foto con i resti del soffitto crollato tre mesi fa nell'ufficio di un giudice. Questo "simboleggia la trascuratezza e l’inefficienza del Comune"

Il soffitto crollato in tribunale

L'ex capogruppo di Rifondazione Comunista in Consiglio comunale, Marco Ablondi, ci ha inviato una foto del crollo del soffitto in un ufficio del tribunale di Parma. Nonostante il crollo fosse avvenuto tre mesi fa, i resti di parete sono ancora lì in bella mostra.

"L’obbligo della manutenzione e cura dell’immobile sede del tribunale - scrive Ablondi - compete al Comune che, purtroppo, non sempre lo assolve con la dovuta puntualità. Giacciono infatti tuttora abbandonati sul pavimento e sugli arredi dell’ufficio di un Giudice i rottami della parte di soffitto crollata tre mesi fa. Fortuna volle che il crollo non abbia provocato danni alle persone. L’ufficio, intercluso all’uso da una fettuccia di plastica biancorossa e dalla porta semiaperta, consente una visione di indecoroso abbandono e simboleggia la trascuratezza e l’inefficienza del Comune che pare poco interessato ad eseguire i lavori di rimessa in ripristino dell’ufficio sinistrato per restituirlo all’uso destinato al fine di consentire migliori condizioni di lavoro a chi amministra la giustizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non resta che segnalare il deprecabile caso  al Commissario di governo della città affinché possa disporre tempestivo rimedio al negligente comportamento manifestato da amministratori eletti dal popolo e travolti dalla loro incapacità di assicurare buon governo alla città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento