menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crudi d’Italia. Lori, Romanini e Maestri: “Solidarietà ai lavoratori. Subito un tavolo di confronto”

Intervento della consigliera regionale Barbara Lori e dei deputati Giuseppe Romanini e Patrizia Maestri

“Ci associamo alla richiesta dei lavoratori e delle organizzazioni sindacali e chiediamo alle istituzioni locali e alla Regione di attivare con la massima sollecitudine un tavolo di crisi con l’obiettivo di salvaguardare il perimetro aziendale e l’occupazione”. Questo il commento della consigliera regionale Barbara Lori e dei deputati Giuseppe Romanini e Patrizia Maestri sulla vertenza Crudi d’Italia di Sala Baganza i cui lavoratori hanno proclamato, per oggi, uno sciopero.

“Le difficoltà dell’azienda non sono di oggi” – hanno spiegato i deputati Giuseppe Romanini e Patrizia Maestri – “ma in un contesto economico generale ancora difficile, sarebbe irragionevole non fare tutto il possibile affinché le soluzioni prospettate tengano conto della necessità di salvaguardare tutti i posti di lavoro e assicurare un futuro allo stabilimento di Sala Baganza”.

“Chiederò alla Giunta regionale di farsi promotrice in tempi rapidi della convocazione del tavolo di crisi” – ha annunciato la consigliera Barbara Lori, capogruppo PD in Commissione Attività Produttive – “Occorre fare ogni sforzo possibile per comporre la vertenza e creare le condizioni per non disperdere il patrimonio di esperienza e competenza che l’azienda e i lavoratori rappresentano per il sistema produttivo agroalimentare del nostro territorio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Attualità

Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento