Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Centro / Piazzale Carlo Alberto dalla Chiesa

Cuoco 43enne picchiato e rapinato in stazione

L'uomo è stato avvicinato mentre faceva il biglietto al piano terra da due giovani che l'hanno aggredito, dopo il rifiuto di una sigaretta: gli hanno rubato il cellulare e sono scappati

Si trovava al piano terra della stazione ferroviaria di Parma per controllare gli orari dei treni in partenza ed è stato aggredito da due giovani, che, dopo averlo rapinato, sono riusciti a scappare prima dell'arrivo dei poliziotti. Il grave episodio si è verificato nella notte tra il 4 ed il 5 settembre, verso l'una, all'interno della stazione. L'uomo, un cuoco, che stava controllando gli orari dei treni ha raccontato di essere stato avvicinato da tre giovani, due ragazzi e una ragazza, che gli hanno chiesto una sigaretta. Dopo la sua risposta negativa hanno iniziato ad aggredirlo verbalmente e poi fisicamente: durante l'aggressione i due ragazzi hanno rubato il cellulare dell'uomo e sono scappati. La ragazza invece avrebbe aspettato in disparte i due rapinatori e poi sarebbe fuggita con loro. Sul posto sono arrivate alcune Volanti della Polizia che hanno effettuato alcuni giri di perlustrazione, alla ricerca delle persone descritte dalla vittima, ma non le hanno trovate. Le indagini sono in corso per risalire ai responsabili della rapina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cuoco 43enne picchiato e rapinato in stazione

ParmaToday è in caricamento