menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Curriculum criminale di primo piano: fermato un pericolosissimo cittadino marocchino

La Polizia di Stato accompagna un 23enne noto alle forze dell'ordine al Cpr di Torino

Continua l’attività di analisi dei vari uffici della Questura di Parma, lavoro che ha permesso di tenere monitorato un pericoloso soggetto, cittadino marocchino23 anni particolarmente pericoloso, visto il suo curriculum criminale, particolarmente fitto. Ieri dal carcere è stato accompagnarlo presso il Cpr di Torino, in attesa del suo imbarco su un aereo con destinazione Marocco che ci sarà nei prossimi giorni.

Giunto in Italia da minorenne in maniera irregolare eludendo i controlli di frontiera, è stato denunciato più volte per resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni personali, danneggiamento, rifiuto di declinare le proprie generalità ed arrestato per una rapina commessa a Bologna. Per questo condannato al carcere con l’applicazione della misura di sicurezza dell’espulsione dallo Stato. Nonostante tutto, ha continuato le sue azioni violente anche all’interno dell’istituto penitenziario.

Ieri è stato dimesso dal carcere per fine pena, prelevato dagli Agenti dell’ufficio immigrazione, è stato associato presso il CPR di Torino in attesa di essere imbarcato su un aereo destinazione Marocco. Nel corso degli ultimi 5 giorni, sono stati espulsi con ordine del Questore a lasciare il territorio nazionale altri 8 cittadini stranieri irregolari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

I 4 ristoranti a Parma: ecco quali sono i locali visitati

Attualità

Blok 30, il nuovo centro polifunzionale di Parma

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento