menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una protesta contro gli sfratti in via Trento

Una protesta contro gli sfratti in via Trento

Sfratti. I dati del Ministero a Parma: 1075 richieste, solo 427 eseguiti

L'Ufficio Centrale di Statistica ha pubblicato i dati relativi ai provvedimenti di rilascio degli immobili, nel 2011 nella nostra città i provvedimenti di sfratto emessi sono stati 744, eseguiti poco più della metà

L'Ufficio Centrale di Statistica del Ministero ha pubblicato i dati relativi ai provvedimenti di rilascio degli immobili ad uso abitativo durante l'anno 2011 su tutto il territorio nazionale. I dati, ottenuti grazie alla collaborazione del Ministero della Giustizia e del Ministero dell'Interno, rivelano, come sottolinenao i tecnici, un andamento crescente dal 2001 al 2011 per quanto riguarda il disagio abitativo in tutto il territorio. Per quanto riguarda la città di Parma, dove l'emergenza abitativa è in aumento, nel 2001 i provvedimenti di sfratto emessi sono stati 744, le richieste di esecuzione invece sono state 1075. Gli sfratti eseguiti solo 427. Se in tutta Italia i provvedimenti esecutivi sono stati 63.846 gli sfratti realmente eseguiti sono stati solo 28.641. Dal 2001 al 2011 in Emilia Romagna gli sfratti eseguiti sono passati da 1.606 a 3.790 e i provvedimenti di esecuzione da 5.306 a 12.783.

SFRATTI: SCARICA TUTTI I DATI

La regione che presenta il maggior numero di sfratti eseguiti con l’intervento dell’Ufficiale Giudiziario è la Lombardia con 4.731 sfratti eseguiti (pari al 16,5% del totale nazionale), seguita dall’Emilia Romagna (n. 3.790, pari al 13,2%), dal Lazio (n. 3.008, pari al 10,5%), dalla Toscana (n. 2.973, pari al 10,4%) e dalla ampania e dalla Sicilia rispettivamente con 2.263 sfratti eseguiti (7,9%) e con 2.052 (7,2%).

Dall’analisi dei dati riferiti ai provvedimenti di sfratto emessi nell’anno 2011 emerge che il maggior numero di questi si concentra in Lombardia con 12.922 provvedimenti (pari al 20,2% del totale nazionale), seguito dal Lazio con 7.625 (pari al 11,9%), dall’Emilia Romagna con 6.534 (10,2%), dal Piemonte con 6.208 (9,7%), dalla Campania con 5.690 (9,9%), dalla Toscana con 5.402 (8,5%) e dal Veneto con 4.280 (6,7%). Per quanto concerne le richieste di esecuzione presentate all’ufficiale Giudiziario la regione che in assoluto presenta il valore più elevato nell’anno 2011 è la Lombardia con 37.171 richieste (pari al 30,0% del totale nazionale); seguono, a distanza, la Toscana con 13.461 (10,9%), l’Emilia Romagna con 12.783 (10,3%), il Veneto con 12.134 (9,8%), il Lazio con 9.147 (7,4%) e la Campania con 8.239 (6,6%).
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento