Cronaca

Parmigiano morto in albergo a Modena: forse un malore

Un parmigiano di 36 anni, Davide Aramini, è stato trovato morto in una stanza dell'Hotel di via Paolo Fabbri a Modena. Il Magistrato ha disposto l'autopsia per accertare le cause della morte: non ci sarebbero segni di violenza

Un parmigiano di 36 anni, Davide Aramini, è stato trovato morto in una stanza dell'Hotel di via Paolo Fabbri a Modena. L'uomo, originario del comune di Felino, era appena tornato da un viaggio in Germania e ieri l'altro aveva preso una stanza in albergo. Il corpo dell'uomo è stato ritrovato dall'addetta delle pulizie alle 12.


Stando a quanto accertato dagli operatori della Scientifica, all'interno della camera non sono stati riscontrati segni di violenza o tracce di utilizzo di farmaci. Il magistrato di turno, il Pubblico Ministero Pasquale Mazzei, ha disposto l'autopsia per risalire alla causa del decesso: finora, l'ipotesi più accreditata è che il 36enne, dopo essersi tolto le scarpe ed essersi sdraiato sul letto, sia stato colto da un malore fulminante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parmigiano morto in albergo a Modena: forse un malore

ParmaToday è in caricamento